Napoli– E’ ‘febbre da Champions League‘. I biglietti, messi a disposizione dal Napoli Calcio, sono stati polverizzati dai tifosi, con file dall’alba per assicurarsene almeno uno. Per i più sfortunati che non sono riusciti ad acquisirli presso i punti vendita autorizzati, hanno dovuto sperare in qualche sito online. Eppure, facendo una breve ricerca su internet, il costo dei biglietti è lievitato rispetto a quello indicato dal club azzurro per la competizione di Champions in programma il prossimo 7 marzo al ‘San Paolo’. Costi incredibilmente alti sul web, con cifre che hanno sfiorato i 250 euro in curva, fino ad arrivare ad oltre mille euro per assicurarsi un posto in tribuna d’onore. Per questo motivo la Procura Federale di Napoli starebbe indagando su alcune modalità di vendita per i biglietti online. Ma nessuno sarebbe finito sul registro degli indagati anche perché l’indagine, al momento, sarebbe solo a scopo “conoscitivo” per accertare, eventualmente, se vi sia stato, da parte di qualcuno, l’acquisto di tagliandi per poi rivenderli ad un prezzo maggiore. La SSC Napoli fa sapere che i controlli, il giorno della partita, saranno particolarmente rigidi.

Rispondi