NAPOLI – Un uomo di 48 anni originario di Sant’Antonio Abate era solito presentarsi ad un imprenditore per tentare di estorcergli somme di denaro. Non solo moneta sonante, ma tra le sue mire anche una statuetta di San Pio da Pietrelcina che voleva a tutti i costi intimando la consegna. Amato La Mura è stato arrestato dai carabinieri della stazione locale in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare per tentata estorsione aggravata emessa dal gip di Torre Annunziata.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, l’uomo negli ultimi tre mesi minacciava l’imprenditore nel settore delle ceramiche di farsi consegnare i soldi con una certa insistenza tale da costringere la vittima a segnalare il caso alle autorità competenti. Tra le sue richieste figurava anche la statua del Santo alta più di 2 metri e presente nel cortile della ditta.

Le indagini, svolte grazie a testimoni e all’acquisizione delle immagini di videosorveglianza, hanno permesso di identificare il delinquente e di consegnarlo alla giustizia.

Rispondi