Caivano- Una telefonata è arrivata al 112, dall’altra parte del telefono la denuncia di un uomo nei riguardi del figlio 40enne.

Ingiurie e aggressioni nei confronti del padre, così avrebbe dichiarato la vittima stessa dopo aver chiamato i militari. L’uomo avrebbe spiegato di aver cercato riparo in auto ma il figlio lo avrebbe poi raggiunto danneggiando anche la vettura.

Sono intervenuti i Carabinieri di Caivano, bloccando in tempo il 40enne. Stando alla ricostruzione pare che le violenze siano scaturite nei confronti del padre, perché gli veniva negato di occupare un appartamento di proprietà della vittima, con la propria compagna.

L’uomo è stato poi arrestato per maltrattamenti in famiglia in attesa del rito direttissimo.

Rispondi