NAPOLI- Meno spettacolare la squadra di Sarri ma centra l’obiettivo e prosegue nella scia positiva del Napoli. Batte 2 a 0 i cugini genoani al ‘San Paolo’ e adesso la testa è solo a Madrid.

Sembrava proprio non sbloccarsi la partita nel primo tempo con il Genoa a coprire bene gli spazi e ad ‘ingabbiare’ gli azzurri per evitare quel fraseggio in campo che a questa squadra esce come bere un bicchier d’acqua.

Serviva la sterzata, quella poteva arrivare solo dalla qualità dei singoli e per tutte e due le volte che il Napoli ha trovato il gol, l’inventiva è arrivata da Mertens. Sia su gol di Zielinski che su Giaccherini la zampata è del folletto che porta il n°14.

“Sono felice di aver segnato un gol importante. Sono soddisfatto perchè ho lavorato tanto per farmi trovare pronto. Mi alleno tutta la settimana duramente per poi poter dare il mio contributo quando sono chiamato in causa”, così Giaccherini alla stampa. Il centrocampista ha trovato poco spazio ma con un Callejon sempre in partita, difficile trovarlo.

Adesso massima concentrazione: ora arriva davvero il Real Madrid, testa solo alla Champions League.

Rispondi