CAIVANO – Ennesimo arresto sul territorio caivanese legato allo spaccio di droga, stavolta le manette sono scattate per una donna caivanese N.C. che al momento dell’arresto avvenuto nella sua abitazione sono rinvenute più di duemila dosi tra cobret (eroina allo stato grezzo) e crack (derivato della cocaina).

Ad arrestare la donna sono stati i militari del comando provinciale di Castello di Cisterna che ancora una volta si confermano molto vigili sul territorio nostrano, avendo già effettuato altri arresti e sequestri legati sempre al confezionamento e allo spaccio di stupefacenti.

La donna, dopo aver espletato gli adempimenti del caso, verrà trasferita nella casa circondariale di Pozzuoli.

Rispondi