CASAVATORE: Punti di festa Impresa tutt’altro che semplice l’organizzazione di una manifestazione che, pur consumandosi in poche ore, ti impegna praticamente tutto l’anno. Somiglia tanto a quei manicaretti che impieghi ore ed ore a preparare con cura, senza tralasciare il minimo dettaglio, e che i convitati spazzolano via in pochi minuti: abbiamo perciò voluto confrontarci con la nuova generazione degli appassionati della famigerata e discussa Festa dei Gigli, per capire quanto la stessa sia cambiata nel corso dei decenni e quale sia la strategia per adattarla agli inevitabili mutamenti del tessuto sociale ed economico di Casavatore. Un requisito imprescindibile, però, è che la Festa rimanga un’occasione di svago e di cultura, senza perdere la sua natura aggregativa, e che tenga lontani interessi occulti, di qualsiasi natura. Una Festa innanzitutto pulita, un piatto preparato con amore, che non sia indigesto.

Rispondi