CASAVATORE – Dopo un anno esatto dalla conferenza stampa tenutasi a Casavatore in cui si evidenziavano commistioni tra camorra e politica, ieri mattina, nonostante le condizioni metereologiche avverse, i portavoce del movimento 5 stelle danno il via al “tour della legalità”. Il primo intervento è di Valeria Ciarambino che entra a gamba tesa nella questione, facendo un quadro della situazione al tempo delle elezioni, successivamente i portavoce Sergio Puglia e Vincenzo Viglione raccontano dei legami e degli intrecci camorra-politica, concetto rafforzato poi da Francesco d’Uva, membro della commissione antimafia. L’evento si conclude con un intervento del meetup di Arzano, che quest’anno andrà al voto dopo 2 anni di commissariamento per camorra, del meetup di Crispano, che sta vivendo per la seconda volta lo scioglimento e del meetup Casavatore in MoVimento, che hanno invitato i cittadini ad attivarsi per valorizzare il proprio territorio.

Rispondi