CARDITO – Indiscrezione che fa tremare il palazzo. La Guardia di Finanza sarebbe stata al Municipio in mattinata a causa di alcune denunce sporte dal noto imprenditore Giovanni Grassia su questioni legate all’edilizia e denunciate alla Procura della Repubblica.

Non vi sono né conferme, né reazioni, seguiranno aggiornamenti sulla vicenda.

Aggiornamento h 22:00

A quanto pare gli agenti della Guardia di Finanza si sono recati al Comune di Cardito per ascoltare come persona informata sui fatti un dipendente del Comune dell’ufficio UTC per fatti risalenti al 2002, in merito alla posizione dell’imprenditore Giovanni Grassia che ebbe una lite col suo vicino di casa, su fatti legati all’edilizia privata.

Rispondi