CARDITO – I tre consiglieri comunali di minoranza, Pasquale Chiacchio, Almerindo Santucci e Francesco Pisano, hanno protocollato al Municipio una richiesta di convocazione di consiglio comunale per affrontare in aula alcuni spinosi e delicati episodi accaduti a Cardito negli ultimi giorni: l’aggressione al giornalista Stefano Andreone, la sua inchiesta su presunti tentativi di estorsione al cimitero consortile messi in atto dai dipendenti del Consorzio; di individuarli e di sanzionarli; nonché affrontare la delicata situazione sul piano della criminalità in città. Riconoscendo, inoltre, un encomio al poliziotto, Francesco Capasso, che il 13 aprile 2016 ha sventato una rapina presso l’ufficio postale ubicato in via Donadio.

Nelle prossime ore il dibattito rischia di diventare incandescente tra le opposte fazioni su temi delicati. E non mancheranno, come si percepisce dai toni e dalle prime reazioni sui social dei consiglieri di opposizione, scambi di accuse e pure colpi bassi.

Pasquale Chiacchio, primo firmatario della richiesta di convocazione del Consiglio, chiarisce: “Le istituzioni non possono restare a guardare di fronte ad una situazione che si aggrava giorno dopo giorno ed hanno il dovere di confrontarsi su questi temi delicati e di assumere azioni forti a tutela della legalità e dell’ordine pubblico”.

Rispondi