In Campania i vaccini più cari d’Italia. Lo dichiara Fulvio Martusciello, europarlamentare di Forza Italia.

“Ancora una volta la Regione Campania risulta inadempiente e il servizio delle cure mediche ai cittadini è sotto la soglia minima.

Il punteggio minimo da raggiungere è di 160 mentre la Campania con 99 punti, a fronte dei 139 del 2014 (- 40 punti), è fanalino di coda dopo Calabria (147 punti), Molise (156), Puglia (155), Sicilia (153).

In Campania, inoltre, le tariffe regionali per i vaccini, in molti casi, sono notevolmente più cari rispetto ad altre regioni italiane.

Si pensi che il vaccino per “MENINGOCOCCO B” ha un costo di € 84,73 rispetto ai € 55,00 dell’Emilia e ai € 69,65 della Toscana; per PNEUMOCOCCO 13 ha un costo di € 61,22 a fronte dei € 50,40 dell’Emilia e dei € 23,90 delle Marche; per la VARICELLA € 47,69 rispetto ai € 34,30 Emilia e € 43,20 Marche

Rispondi