Dalle ore 9 alle ore11 di stamattina presso i locali della biblioteca comunale di Afragola sita alla via Firenze 33 le OO.SS. CGIL CISL e UIL funzione pubblica hanno convocato i lavoratori del Comune di Afragola in assemblea per la mancata applicazione del contratto collettivo decentrato integrativo per l’anno 2016 da parte dell’Amministrazione comunale.
È stato anche proclamato lo stato di agitazione ed interessato il Prefetto di Napoli.

La situazione è oramai insostenibile: il blocco dei contratti nazionali da oltre 8 anni, il blocco del turn over, gli organici ridotti all’osso, impiego di personale in compiti e mansioni non riconducibili ai profili professionali ed a quanto riportato nei contratti individuali di lavoro che disciplinano il rapporto di lavoro, la mancata attribuzione di indennità e compensi dovuti, attribuzione di risorse economiche a figure professionali dirigenziali non contemplate dal CCNL. Aggiungiamo la inadeguatezza dei locali di lavoro non rispondenti alle norme e degli strumenti di lavoro che favoriscono l’efficienza, la funzionalità e una migliore erogazione dei servizi.
Per tutto quanto è stata avviata la protesta.

Rispondi