Riceviamo e pubblichiamo:

Anche quest’anno non riusciremo a manifestare il primo maggio davanti al monumento dei caduti sul lavoro di Quarto. Sono anni che chiediamo la gestione dell’area adiacente ma vari ostacoli burocratici non ci permettono di poter usufruire dello spazio richiesto. Il nostro intento era di addivenire ad un protocollo di intesa che ci permettesse, senza troppi cavilli, ad un’adesione volontaria per la manutenzione e sistemazione di aree abbandonate a spazio verde aderendo al progetto di dare alla città di Quarto un contributo alla realizzazione di sistemazione di dette aree a giardini colorati con fiori e piante. Con disappunto dobbiamo comunicare anche dell’uscita dalla comunitaria gestione dello Spi Cgil di Quarto. Come Cisl e Fnp Cisl riteniamo di voler comunque mantenere la manutenzione e con comunicazione inviata al Sindaco di Quarto il 19 aprile u.s. abbiamo indicato di ri-trascrivere una convenzione, senza la sigla dello Spi Cgil , meno cavillosa, per dare opportunità anche ad altri cittadini o associazioni di contribuire a creare isole di verde attrezzato.

Responsabile Cisl di Quarto Alfonso Coppola

 

 

 

Rispondi