NAPOLI – Si è svolta una riunione operativa presso la “Città metropolitana” per un confronto serrato e le soluzioni da adottare nel breve periodo. Il consigliere delegato ai Trasporti, Giuseppe Cirillo, ha recepito le istanze emerse durante la riunione alla quale hanno partecipato il direttore generale della “Città metropolitana” di Napoli, Giuseppe Cozzolino, i consiglieri della “Città metropolitana” di Napoli, Rosario Ragosta, Nicola Pirozzi, Mimmo Marrazzo, Raffaele Cacciapuoti; i vertici del Consorzio Trasporti pubblici ed i sindaci di Villaricca, Mugnano, Qualiano, Calvizzano e i commissari prefettizi che amministrano il Comune di Marano.

Soddisfatto il consigliere delegato ai Trasporti, Giuseppe Cirillo. “Una riunione importante, anche se interlocutoria, sui problemi legati all’azienda ed all’efficienza del servizio in relazione ad una parte determinata di territorio come l’hinterland a nord di Napoli – dichiara Cirillo -. Ho ascoltato tutte le istanze, ci siamo confrontati sulle priorità ed ho assunto l’impegno che a breve, appena avremo il quadro chiaro, ci rivedremo per mettere in campo una serie di soluzioni che puntino a razionalizzare le risorse ed a rendere il servizio più efficiente. Consapevoli delle difficoltà non solo economiche del Ctp e del delicato momento che i trasporti stanno vivendo a Napoli e in provincia. Il nostro impegno sarà forte e costante per cercare di garantire comunque un rilancio del Consorzio trasporti pubblici e di conseguenza un rilancio dell’intero settore rispetto alle necessità dell’utenza”.

I temi affrontati sono stati vari, dalle problematiche riguardanti i Comuni di Mugnano e Marano in merito ad alcune linee soppresse in passato per cercare di trovare soluzioni sul ripristino delle stesse, fino al potenziamento di altre linee che riguardavano principalmente Giugliano. Si è pensato di recuperare la stazione di Giugliano – Qualiano nella zona “Asi” e potenziarla con più linee di collegamento tra i vari comuni e cercare di renderla più sicura chiedendo l’aiuto al Prefetto. Di potenziare le linee della metropolitana di Giugliano collegandola meglio con i comuni limitrofi.

Soddisfatto pure il consigliere Rosario Ragosta: “Proprio Giugliano ha una morfologia che la rende epicentro per il potenziamento dei trasporti dell’area nord di Napoli; tra le priorità che De Magistris e il Consiglio Metropolitano si sono dati per quel territorio c’è il potenziamento dei trasporti su alcuni comuni e il recupero della stazione Giugliano – Qualiano oltre al potenziamento delle linee che arrivano alla stazione della Metro di Giugliano per collegarla a quanti più comuni possibili. L’area a nord di Napoli ha un bacino di utenza molto grande e da parte nostra c’è molta attenzione. Il nostro obiettivo e dare più servizi ai cittadini nel minor tempo possibile. Ringrazio Il consigliere Delegato ai Trasporti, Giuseppe Cirillo, che da subito ha accolto le istanze dei sindaci presenti e si sta impegnando per il trasporto pubblico metropolitano con una programmazione e una serie di idee innovative che presto verranno realizzate”.

Rispondi