Stamane le guardie ambientali agriambiente Campania  hanno effettuato un sopralluogo presso la Villa comunale di Grumo Nevano,  dove molti cittadini hanno segnalato anche al comune il disagio della villa stessa.

Le guardie hanno rilevato che all’ interno della stessa vi sono bagni chimici rotti e maleodoranti, tubi che fuoriescono dal terreno e tombini aperti, erba che supera anche 1 metro di altezza in certi punti, scarsa illuminazione, pali con lampade rotte con fuoriuscita di fili, uffici e bagni in muratura con porte saldate ma la cosa più brutta e toccante sono i giochi dei bambini rotti ed impraticabili.

Tale villa aperta al pubblico ma totalmente incustodita, il responsabile provinciale della guardie chiede al sindaco, all’assessore all’ambiente ed al comandante della polizia locale un intervento urgente di ripristino dei luoghi per poter far si che i bambini e le persone anziane possano frequentare di nuovo la villa senza aver paura di farsi male.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Rispondi