Ecco quanto si apprende dalla nota stampa inviata dai Carabinieri della Stazione di Macerata Campania: “… hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti in concorso, di (…), cl. 1975, e (…), cl. 1980, entrambi residenti a Caivano (NA) – si legge nella nota -.

I militari dell’Arma, nel corso di un servizio volto alla prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, in via (…) a Caserta, hanno notato (…) cedere ad un acquirente un involucro, successivamente accertato contenere sostanza stupefacente del tipo cocaina del peso complessivo lordo di gr. 0,5 – si legge nella nota -.

Nella circostanza lo spacciatore, accortosi della presenza dei carabinieri, si allontanato repentinamente a bordo dell’autovettura in uso, nella quale, era presente anche il fratello (…). Dopo un inseguimento, protrattosi sino a San Nicola  la Strada (CE) i due sono stati bloccati in (…) e, a seguito di perquisizione personale e veicolare, sono stati trovati in possesso di cocaina per un peso complessivo lordo di gr. 1 e della somma contanti di euro 50,00, ritenuta provento dell’attività delittuosa – si legge nella nota -.
Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro. Gli arrestati sono stati accompagnati agli arresti domiciliari in attesa del giudizio direttissimo”.

Rispondi