CAIVANO – E’ nato da poco il movimento “Noi Campani” dove è confluito anche il gruppo politico “Noi insieme”, un movimento che guarda già al futuro politico caivanese, un movimento -come spiega anche il suo capogruppo Domenico Falco- aperto a tutte le forze sane del paese senza stare lì a guardare le sterili spartizioni ed interessi personali.

Sulla stessa linea politica è il comunicato redatto ieri appunto dalla segreteria del Movimento che ha “bagnato” anche la loro uscita ufficiale sul territorio, nel comunicato oltre a ribadire il pieno sostegno a quest’amministrazione e alla scelta di passare ad una giunta politica, si mettono i puntini sugli “i” sulla questione della candidatura ad un assessorato di Nunzia Orefice e si spazia pure ad altre professionalità aderenti al progetto sul territorio come Claudio Castaldo, l’ex assessore all’ambiente e Pasquale Tavano il leader del gruppo dei pensionati.

Di seguito il comunicato ufficiale del movimento “Noi Campani”:

Il neo costituito movimento politico caivanese “Noi Campani”, in cui è confluita la federazione politica “Noi insieme”, a seguito di alcune dichiarazioni  erroneamente riportate da alcuni periodici locali, intende fare alcune  precisazioni  sulla giunta politica.

Sull’argomento interviene Carmine Piccirillo, segretario politico di “Noi Campani”: “Il nostro movimento, pur esprimendosi a favore della giunta politica, non ha ancora sottoposto alcun nominativo al Sindaco Monopoli per la rappresentanza nell’esecutivo, in quanto non sono state ancora avviate le consultazioni per la composizione della giunta. Ovviamente, – prosegue Piccirillo – quando saranno maturi i tempi, in base alle deleghe faremo una valutazione collegiale e  indicheremo l’assessore più idoneo, scelto tra i numerosi componenti del nostro movimento, le cui competenze spaziano dalle finanze alle politiche sociali, passando per l’urbanistica e la cultura. Pertanto, – conclude il segretario – un forte ringraziamento a due stimati professionisti come l’avvocato Claudio Castaldo e la commercialista Nunzia Orefice, che hanno aderito con entusiasmo al nuovo movimento e che potranno senz’altro essere presi in considerazione nel ruolo di assessore qualora le deleghe che assegnerà il Sindaco fossero attinenti alle loro competenze, e con lo stesso criterio una lunga serie di stimati dirigenti di partito come il leader dei pensionati Pasquale Tavano, il consigliere Angelo Marzano, il capo gruppo Domenico Falco e tanti altri che non sto ad elencare”. Quest’ultimo, sulla stessa linea del segretario, ha aggiunto: “Siamo un movimento in crescita che intende aprirsi a tutte le forze sane del paese senza guardare ad inutili spartizioni di potere e lontani dalle sterili polemiche di marciapiede, ma vedendo nella giunta politica solo un’occasione per il rilancio dell’azione amministrativa. Infine, – conclude il capo gruppo – per fugare ogni dubbio o equivoco, attuali indisponibilità a ricoprire la carica di assessore, sono soltanto legati all’attuale  inconciliabilità dei propri impegni lavorativi con il faticoso ruolo di assessore di cui “Noi Campani” abbiamo piena consapevolezza.

Rispondi