“Devo dire grazie ai vigili del fuoco, ai carabinieri, alla polizia, ai vigili urbani, alla forestale: senza la loro collaborazione e sinergia non saremmo riusciti a riportare la normalità. Sono amareggiato: perché fare del male al territorio? È successo da noi e in tantissime altre zone. Senza un motivo reale, concreto, apparente. In queste ore ne sto sentendo di tutti i colori. E sinceramente non mi va neanche di discutere, perché credo che davanti a certe ottusità non ne valga nemmeno la pena. Nelle aree coinvolte è stato predisposto il piano di pulizia, come ogni anno, iniziato qualche settimana fa e in fase di conclusione.

Qualche matto, incosciente del pericolo che ha fatto correre a centinaia di persone, ha pensato di divertirsi dando fuoco a tanti ettari di terreno, che non sono né dimenticati né abbandonati, ma al centro di progetti di rilancio e rigenerazione già finanziati. Ma tant’è che qualcuno vuole insinuare dubbi e illazioni”. Così su facebook il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia.

Rispondi