CASAVATORE – Voci di corridoio, sempre più insistenti, sussurrano di una sospensione forzata delle attività sportive tenute nel locale Palazzetto di piazzale Sallustro, imposta dagli uffici competenti di piazza Di Nocera. Il motivo, la necessità di accurate verifiche a carico dell’agibilità delle strutture dell’intero complesso. E’ lecito chiedersi in quali condizioni di sicurezza le precedenti amministrazioni abbiano consentito l’utilizzo di tali spazi, con tutti i rischi conseguenti per la salute dei propri concittadini? Senza contare che non sarebbero finite le sorprese: continuano a circolare, sospinte come aliti roventi dalla calura estiva, notizie circa ulteriori inidoneità a carico di altre strutture facenti capo al Comune. Non ci resta che attendere i risultati del minuzioso lavoro del locale Ufficio Tecnico, per avere conferma (o smentita, cosa questa che non possiamo che augurarci di vero cuore) di quanto circola in questi giorni nell’etere. Stay tuned.comune_casavatore

Rispondi