I carabinieri della compagnia di Giugliano, nell’ambito di indagini e di servizi di prevenzione dei furti in esercizi commerciali della zona, hanno arrestato in flagranza 5 soggetti di etnia rom domiciliati nel campo di Giugliano responsabili di tentato furto aggravato ai danni di un esercizio commerciale, resistenza a un pubblico ufficiale, possesso ingiustificato di chiavi, grimaldelli e attrezzi atti allo scasso, ricettazione, riciclaggio e danneggiamento di veicolo militare.

Nella notte sono stati sorpresi dai militari mentre si introducevano in un bar di Sant’Antimo dopo aver sfondato l’ingresso con la tecnica della “spaccata”. Scoperti hanno provato a guadagnarsi la fuga: inseguiti dai carabinieri, non hanno esitato a speronarli. Al termine di un inseguimento protrattosi fino a Mugnano di napoli sono stati comunque bloccati.

Rispondi