CRISPANO – Stamattina è stata protocollata nella segreteria comunale la delibera della Commissione straordinaria, presieduta dai tre commissari prefettizi, De Rosa Maria Pia, Falcone GermanaDanielli Elda Karim, i quali ieri riunitisi hanno deciso di affidare a Luigi Maiello, oltre che il comando della Polizia Locale anche altri poteri tra i quali l’organizzazione della “Festa dei Gigli” per l’anno 2018 con il compito di indicare a chi ne ha funzione di indirizzo tutti i provvedimenti e i procedimenti da porre in atto affinché la festa dei gigli venga attuata nel pieno rispetto della legalità e della trasparenza.

Deliberazione della Commissione straordinaria
Deliberazione della Commissione straordinaria

Insomma il nuovo comandante, stando alla deliberazione, sull’organizzazione della festa ha davvero carta bianca, infatti il nuovo comandante avrà anche il compito di redigere un nuovo regolamento anche in base alla sua esperienza maturata sul campo in città cosiddette “giglianti” come il Comune di Nola. Oltre la festa dei gigli che per l’anno 2018 aveva già visto la sua ufficialità nella delibera n° 50 del 29 Maggio scorso, il Comandante Luigi Maiello avrà anche la funzione di rappresentanza, infatti il graduato potrà essere anche incaricato dalla Commissione di presenziare a conferenze, manifestazioni o eventi, inoltre avrà anche la funzione di controllo, cioè egli stesso dovrà vigilare su tutte le attività dell’ente, su quelle poste in essere dal suo settore e quello di altri settori, in più Maiello potrà anche avanzare proposte di deliberazioni da sottoporre alla Commissione straordinaria e potrà suggerire ai dirigenti dell’ente disposizioni organizzative ed operative riguardanti la struttura dei propri settori.

Soddisfatto è apparso il nuovo comandante Luigi Maiello che con questa nuova deliberazione sente ancora di più il peso delle responsabilità del suo ruolo di organizzatore e controllore della “Festa dei gigli” e davanti ai nostri taccuini ha dichiarato: “non fare la festa sarebbe una beffa per tutto il paese io ci credo, ma se si fa, molti dovranno guardarla dalla finestra, la società civile dovrà metterci la faccia dando una mano”.

Tutto questo fa capire che in realtà Luigi Maiello sarà quel quarto uomo che il terzetto della Commissione straordinaria si è voluto dotare, un nuovo super dirigente che avrà l’obbligo di vigilare, disporre e proporre con la speranza che Crispano possa uscire fuori, una volta e per tutte, dal baratro delle infiltrazioni camorristiche e che in questa città, finalmente, si possa respirare aria di legalità.

Rispondi