CARDITO – La politica locale ha suscitato un vero e proprio terremoto sul territorio a causa di un post fatto dall’ex assessore ai tributi e leader del gruppo “Insieme per Cardito” che attualmente esprime due consiglieri comunali Andrea Russo e Michele Fusco. Nel post pubblicato a mezzo Facebook l’ex assessore Giuseppe Di Micco scrive: “Sei un ladro hai preso le tangenti e ti mando in galera”. Queste parole dette da un cittadino qualunque potevano essere interpretate anche come uno sfogo verso il mondo politico in generale ma visto che a dichiarare queste cose è un ex assessore del Comune di Cardito e soprattutto un personaggio molto attivo nella vita politica del paese, essendo leader di un gruppo molto vicino al Presidente della Regione Vincenzo De Luca, la cosa fa molto discutere. Anche perché non si sa se queste parole siano attribuibili ad un politico di Cardito e soprattutto non si sa ancora che cosa sa o conosce l’ex assessore, ma soprattutto se ha già interessato le forze dell’ordine o denunciato il tutto alla Procura della Repubblica.

IMG_2602Tutto il mondo politico carditese è rimasto interdetto alla visione di tale post, infatti sul territorio non si fa altro che parlare di questo e ci si domanda a chi fosse rivolto quel post ma soprattutto qual è la notizia di reato, laddove ci fosse, alla quale fa riferimento il Di Micco. Sicuramente l’ex assessore dovrà chiarire pubblicamente se il post è riferito a Cardito e se lo è con chi ce l’ha, soprattutto se è a conoscenza della notizia di reato con tanto di prove e se ha consegnato tutto in mano alla magistratura.

 

Rispondi