CAIVANO – Stamattina si è svolta una riunione nelle stanze del Sindaco tra il primo cittadino Simone Monopoli, l’assessore all’ambiente Antonio Baldi, il comandante della Polizia Locale Carmine Angelino, il comandante delle Guardie Ambientale M.llo Giuseppe Nocerino e il comandante del complesso Eco Napoli dell’Esercito italiano il Tenente Mario Corciulo.

documentoDa questa riunione il comandante Angelino e il M.llo Nocerino hanno illustrato al tenente Corciulo quali sono le aree maggiormente a rischio di roghi tossici nelle quali vengono abbandonati i rifiuti in modo frequente e così alla fine della riunione si è deciso che oltre a dare massima collaborazione all’Esercito da parte della Polizia locale e delle Guardie Ambientali, di organizzare anche dei posti di controllo nelle aree più a rischio.

Tutto questo a partire da Settembre, adesso si aspetta questi giorni di vacanza e al ritorno dalle mete turistiche, il primo pensiero di quest’amministrazione sarà quello di porre un argine al problema annoso dei roghi tossici. Una bella risposta da parte del sindaco che non curante dei tatticismi messi su da chi lo vuole fuori dai propri schemi, continua a lottare per il bene del proprio territorio.

Rispondi