CAIVANO – Era programmato per stasera alle ore 20:00 il Consiglio comunale che tra i vari ordini del giorno prevedeva la rateizzazione della TARI verrà rimandato poiché per motivi diversi dall’agone politico non si raggiunge il numero legale.

Questa sera in effetti si doveva decidere sul numero di rate che i cittadini dovevano versare nelle casse comunali per poter pagare l’importo della TARI che come confermato anche dai Revisori dei Conti per l’anno 2017 è rimasta invariata e caso ha voluto che chi per motivi personali, chi per motivi di salute, sia dalla maggioranza che dalla minoranza si registrassero assenze pesanti che non permettessero lo svolgimento del Consiglio Comunale e pertanto bisogna aspettare ancora un po’ per capire se sarà lo scranno di Monopoli è ancora in bilico o meno.

Infatti stando ad indiscrezioni, il prossimo Consiglio comunale segnerà la svolta della consiliatura targata Monopoli. Dalla prossima Assise si capirà meglio se ci sono numeri per proseguire il cammino di ripristino della legalità intrapreso dal primo cittadino oppure ci sono i numeri per una sonora sfiducia al primo cittadino. Chi vivrà vedrà…

Rispondi