Vincenzo Borrelli, di Acerra, già noto alle forze dell’ordine, è stato scoperto dai carabinieri dell’aliquota operativa della compagnia di Castello di Cisterna a nascondere sotto al letto 720 g. di hashish, 1,5 g. di cocaina divisi in dosi tenute in un bussolotto di quelli per le “sorprese”, 310 euro in contante e un bilancino elettronico. E’ stato arrestato e dovrà rispondere di detenzione di droga a fini di spaccio. dopo le formalità, è ai domiciliari.

Rispondi