Riceviamo e pubblichiamo

CASORIA – La Portavoce del Movimento 5 stelle di Casoria ,  Cons. Elena Vignati comunica che non parteciperà alla seduta di Consiglio Comunale convocata per il giorno 24/10/2017 alle ore 16:00 , in segno di forte protesta contro i comportamenti del Presidente del Consiglio e della Maggioranza che lo sostiene .

In particolare ritiene atto di alta insensibilità politica e istituzionale il fatto di aver convocato un Consiglio Comunale a seguito di una Conferenza dei Capigruppo in cui le minoranze erano assenti in segno di disapprovazione rispetto all’immotivato anticipo non condiviso della sua convocazione , dal Lunedì 23 Ottobre a Giovedì 19/10/2017.

Nel merito il Movimento 5 Stelle disapprova la perdurante melina del Presidente del Consiglio Comunale  nell’inserire all’ordine del Giorno il capo relativo al Bilancio Consolidato d’esercizio che a norma di legge , pena gravi sanzioni per l’ente , doveva essere approvato entro e non oltre il 30 settembre 2017.

Il Presidente del Consiglio Comunale nella convocazione dei Consigli Comunali del 28 settembre e del 3 ottobre , poneva inspiegabilmente il capo relativo al bilancio consolidato nel consiglio comunale del 3 ottobre , poi revocato con nota dello stesso presidente.  Eppure aveva la disponibilità di convocare legittimamente il consiglio comunale nei giorni 29 e 30 settembre,  quindi nei  termini previsti dalla legge , evitando le sanzioni a cui l’ente dovrà far fronte .

È evidente che allo stato attuale viene sistematicamente impedito ogni confronto democratico anche sulle scelte delle date dei vari consigli comunali , delle conferenze dei Capigruppo e dei relativi ordini del giorno , assistendo al rinvio di argomenti , fino a quando la maggioranza non ritiene di essere pronta a votarli .

In considerazione di tutti questi elementi e della mozione di sfiducia al Presidente del Consiglio Comunale  , auspicando che venga messa all’ordine del giorno quanto prima , ribadiamo la nostra forte protesta verso un concetto padronale di occupazione delle funzioni istituzionali che caratterizza il Governo cittadino e il suo Consiglio Comunale , guidati da due uomini del Partito Democratico .

 

Rispondi