COMUNICATO STAMPA

Basta retorica, facciamola finita col raccontare di un domani sempre roseo, senza  riflettere sulle criticità oggi tanto evidenti quanto pressanti. Dobbiamo pensare ai nostri interlocutori non come merce da vendere al pubblico, ma come persone in primo luogo, dotate di intelletto che consente ad ognuno di confrontare ciò che gli viene detto con la realtà.

Serve una riappropriazione dei modi, dei linguaggi, dei tempi e dei luoghi della politica, per recuperare la credibilità sui territori. Proporre politiche che incarnino il bene pubblico e collettivo, la tutela dei più deboli, il rispetto dei diritti in contrapposizione al profitto ad ogni costo, che spesso calpesta la dignità delle persone.

Abbiamo deciso di dare vita a un nuovo movimento politico anche a Cardito, Democratico e Progressista, affinché possa nascere un nuovo centrosinistra saldamente ancorato alle culture politiche che ne hanno fatto la storia: da quella della sinistra italiana legata al movimento operaio e alle sue diverse articolazioni, alla cultura cattolica democratica, per arrivare a quella laica, radicale e ambientalista. Un patrimonio culturale molto ricco, da integrare con le nuove contraddizioni prodotte dalla società attuale, a partire dalla precarietà del lavoro. Restiamo profondamente convinti del fatto che soltanto coltivando la pluralità delle culture politiche italiane di centrosinistra, questa parte possa tornare a dare un contributo fondamentale alla società italiana, per migliorare la condizione concreta di vita e l’orizzonte di milioni di nostri concittadini.

Il senso del nostro impegno vuole essere portare la politica a una dimensione diffusa, dialettica, dinamica. Questo vuol dire rifiutare versioni compromissorie al ribasso. Ormai sembra che in politica ci stiamo assuefacendo alla mediocrità. Noi vogliamo far arrivare il nostro messaggio soprattutto ai giovani, invitandoli  ad avvicinarsi alla politica al nostro fianco, per un “NUOVO INIZIO”. Giovani che crediamo possano aiutarci a creare un “NUOVO  CENTROSINISTRA” fatto di valori.

Sul piano amministrativo, a Cardito, in continuità con la nostra precedente identità politica, restiamo al fianco del nostro Sindaco Giuseppe Cirillo e di questa maggioranza. Anche se non abbiamo voce in consiglio comunale e non siamo presenti nell’esecutivo, faremo le nostre proposte costruttive per il bene della comunità Carditese. Il paese ha bisogno di affrontare temi importanti per la sua crescita. Noi come movimento abbiamo la responsabilità di contribuire affinché si possano risolvere questioni ormai incancrenite. Per farlo, soprattutto in questa fase, pur di tutelare i nostri concittadini, ci confronteremo con tutte le forze politiche che hanno a cuore il bene di Cardito.

Sono orgoglioso di lavorare e di confrontarmi con un gruppo di lavoro meraviglioso, composto da uomini e donne di ogni posizione sociale, competenti, aperti al dialogo e al confronto  ma soprattutto capaci di sacrificarsi per il proprio paese. Non basta solo il talento per vincere le partite, è il lavoro di squadra e l’intelligenza che ci permettono di ottenere ottimi risultati.

Rispondi