Sono trascorsi cinque giorni dal nostro appello lanciato all’amministrazione comunale di Portico di Caserta, in seguito alla gogna mediatica perpetuata nei nostri confronti, ma di fatto nulla è cambiato.

Noi della società Servizi Cimiteriali, appaltatrice del forno crematorio per animali da compagnia in area PIP – D2 a Portico di Caserta, chiediamo ufficialmente all’amministrazione, guidata dal sindaco Giuseppe Oliviero, e all’intera cittadinanza, un incontro pubblico chiarificatore per poter fare il punto su quanto accade in merito alla realizzazione del forno crematorio “Fido”.

Vogliamo confrontarci con i cittadini e mostrare loro i pareri e le autorizzazioni che negli anni abbiamo ottenuto da parte di esperti e tecnici Arpac, Asl e Regione Campania.

Pare che nessuno riesca ad imprimere nella mente che l’impianto di cremazione, tanto criticato e disapprovato da tutte le parti, produrrà un impatto ambientale pari a zero. E’ dunque giusto che la popolazione conosca la verità dei fatti, quali sono i documenti rilasciati, approvati e controllati. E’ giunto il momento di mettere un freno a queste sterili polemiche che nulla hanno a che vedere con il nostro progetto.

SERVIZI CIMITERIALI PER ANIMALI S.R.L.

L’Amministratore

Rispondi