NAPOLI – Importante sequestro di banconote false eseguito, nella tarda mattinata di ieri, dalla Polizia di Stato a Napoli. Gli agenti del Commissariato di Polizia Poggioreale, nell’ambito di una più vasta indagine, contro il fenomeno della produzione e spendita di banconote false, hanno intercettato due cittadini di origine magrebina, nati e residenti nella Francia meridionale. Nail Derouiche, 26enne marsigliese e Falfoul Sofiane, di 32 anni di Avignone, avevano prenotato una stanza in un albergo napoletano quando i poliziotti hanno bussato alla loro camera.

I due, in possesso della somma di circa €.42.000,00, composta da banconote del taglio di €.20,00 e €.50,00 contraffatte, come ultimo espediente, hanno tentato di disfarsi dell’intera somma, custodita in una busta in cellophane, lanciandola dalla finestra dell’albergo.

L’intervento degli agenti, all’interno dell’albergo è stato studiato nei minimi dettagli, tanto da disporre vari poliziotti lungo le possibili vie di fuga e, prevedendo che i due potessero disfarsi delle banconote, hanno sorvegliato dall’esterno la struttura alberghiera. Tale azione consentiva di prevedere la mossa dei due, recuperando l’intera somma di denaro.

Nel corso della perquisizione, i poliziotti hanno anche rinvenuto e sequestrato due dosi di droga. I due cittadini francesi, giunti in Italia con un’autovettura, sequestrata dai poliziotti, sono stati arrestati e condotti nel carcere di Poggioreale.

Rispondi