CASORIA – Disoccupato tenta di aggredire il primo cittadino all’interno della sua stanza al Palazzo comunale in Piazza Domenico Cirillo. L’aggressore riesce ad eludere i controlli e si reca fino al primo piano introducendosi nella stanza del sindaco e cercare di malmenarlo.

Ad impedire il peggio sono stati un assessore e un consigliere comunale che erano presenti sul posto. Il disoccupato, che in principio si credeva fosse uno dei tanti disperati che si recano dal primo cittadino in cerca di aiuto, ha riportato una ferita al braccio durante la colluttazione ed è stato prontamente soccorso. Sul caso indagano i carabinieri.

Tempestiva la solidarietà arrivata da tutti gli addetti ai lavori, compresi l’opposizione infatti, la consigliera Marro, senza tralasciare una vena critica al caso, scrive a mezzo facebook: “ANNUNCIAZIONE ANNUNCIAZIONE: il Sindaco Fuccio è stato aggredito nella casa comunale. Vicinanza e solidarietà per questo vile atto. A conferma della scelta SBAGLIATA di togliere le Guardie Giurate che garantivano protezione nei siti comunali”.

Rispondi