FRATTAMAGGIORE – Non si placano le azioni messe su dai comitati e dalle sigle sindacali circa i problemi annosi che attanagliano l’ospedale cittadino “San Giovanni di Dio”. Come già ribadito all’interno dei nostri studi webvisivi durante la trasmissione “Tazebao” dello scorso 13 Novembre, l’ospedale di Frattamaggiore ha bisogno, nell’immediato, di nuove forze lavoro, di nuove professionalità che permettono la turnazione 24h oltre che di una sala di rianimazione che pone, una volte e per tutte, gli argini allo stazionamento, nel pronto soccorso e nei corridoi, di degenti con patologie gravi che attendono il trasferimento in sale intensive fuori dalla struttura di Frattamaggiore.

I problemi di cui sopra sono stati denunciati dalle sigle sindacali, in particolare dalla Federazione Lavoratori della Funzione Pubblica e supportata dalla maggioranza politica di Frattamaggiore, nello specifico dal consigliere democratico Pasquale Del Prete. Proprio quest’ultimo è stato il promotore di una proposta portata ieri in Consiglio Comunale e approvata all’unanimità dall’intera Assise Pubblica. C’è da sottolineare l’intelligenza e la sensibilità dell’intera classe dirigente di Frattamaggiore che quando si presenta un problema di vero interesse pubblico, come quello del nosocomio cittadino, riesce a far quadrato e lavorare solo ed esclusivamente per il bene dei propri concittadini. Un plauso in particolare però va fatto al consigliere Del Prete, visto che non è mai semplice, anzi, portare sul tavolo di un Consiglio Comunale una proposta che suscita l’interesse anche delle opposizioni. In questo caso il consigliere democratico, oltre che affrontare seriamente e con grande diligenza il problema è stato anche in grado di essere propositivo al fine di guadagnarsi la stima di entrambe le fazioni politiche.

La proposta avanzata da Pasquale Del Prete consiste in un atto da trasmettere attraverso il Sindaco Marcoantonio Del Prete per conoscere lo stato dell’arte e l’attuazione della delibera Asl Napoli 2 Nord avente ad oggetto “Riqualificazione funzionale ed impiantistica del reparto di Rianimazione c/o il San Giovanni di Dio”. Nel medesimo atto si chiede di conoscere come la Direzione generale intende sopperire nelle prossime settimane alle carenze di personale presso il pronto soccorso dell’ospedale in questione.

Come aveva promesso davanti alle nostre telecamere, il consigliere Del Prete, sta facendo in modo che la politica locale faccia pressioni sugli enti preposti affinché i propri cittadini non soffrono questo disagio. Ma il disagio non è solo dei cittadini di Frattamaggiore, come si precisava nel nostro format webvisivo, ma è di tutto l’hinterland a nord di Napoli, la cui utenza confluisce tutta verso la struttura sanitaria di Frattamaggiore. Questo è quello che può fare la politica locale, visto che non tutte le competenze sono di natura comunale, ma bisogna dare atto che quest’ amministrazione, con l’intervento del consigliere Del Prete, si è meritata davvero un bell’applauso.

Rispondi