CAIVANO – Gli agenti del commissariato di Polizia di Afragola, ieri pomeriggio, hanno notato alcuni movimenti sospetti davanti al portoncino d’ingresso di uno dei fabbricati del Parco Verde. Una fila sospetta di acquirenti sostava davanti all’ingresso e due persone con volto travisato hanno fatto sospettare i poliziotti che hanno deciso di appostarsi per vedere cosa stesse accadendo. Così hanno potuto notare che attraverso una feritoia del portoncino d’ingresso avveniva lo scambio, quelli che facevano la fila, in realtà acquistavano droga.

Così accertato lo scambio, gli agenti hanno deciso di far scattare le manette, e pur senza difficoltà date dalle urla dei residenti, riuscivano a bloccare uno degli spacciatori, tale Gennaro Maione 24 enne residente del Parco Verde, sorpreso con 30 grammi di marijuana e 20 involucri di cocaina.

I poliziotti su disposizione delle Autorità Giudiziaria hanno condotto il Maione nei pressi della sua abitazione e sottoposto agli arresti domiciliari.

Rispondi