AFRAGOLA – Nella giornata di oggi sono apparsi per le strade di Afragola i manifesti elaborati da tutti i consiglieri di opposizione che hanno voluto far leggere le proprie opinioni ai cittadini afragolesi al di là di qualsiasi simbolo. Infatti per la prima volta dopo quattro anni e mezzo di consiliatura Tuccillo l’opposizione esce allo scoperto con un messaggio univoco determinando una forte compattezza. L’unione dell’opposizione è dettata soprattutto sull’unità di intenti che i vari consiglieri hanno sulla gestione autoritaria del primo cittadino, ma soprattutto sull’attaccamento alla poltrona che sta dimostrando, soprattutto negli ultimi mesi. Infatti, stando a quanto scritto sul manifesto, secondo l’opposizione tutta, il sindaco, preso atto che in Consiglio comunale non possiede più i numeri per governare, la cosa più logica che può fare è quella di rassegnare le proprie dimissioni. Invece, convinzione anche dei consiglieri di minoranza, quasi sicuramente Tuccillo “tirerà a campare” fino a fine mandato, perché il proprio interesse è solo la famosa cadrega come la chiamano in Lombardia.

Manifesto dell'opposizione
Manifesto dell’opposizione

La chiamano mancanza di dignità i consiglieri di opposizione, ma siamo sicuri che si tratti solo di opportunità, visto che la dignità è sempre un valore da ricercare nel mondo politico in generale, ma per saperne di più sul “fareniello” così come viene etichettato dalle minoranze il primo cittadino laddove non rassegnasse le dimissioni, abbiamo chiesto lumi al consigliere di Fratelli D’Italia Biagio Castaldo che davanti ai nostri taccuini dichiara: “Chi ha sostenuto Tuccillo fino alla fine, adesso si prendesse la responsabilità del fallimento e chiedesse scusa alla città. Adesso, visto che il bilancio dei fallimenti ha di gran lunga superato quello dei successi non ci venissero ad intortare con le loro strumentalizzazioni di sabotaggio, atte a far credere alla gente che loro sono di un’altra pasta. In particolar modo mi rivolgo ai moderati che fino ad oggi hanno sostenuto il sindaco. Che se lo tenessero stretto. Una ricandidatura di Tuccillo non ci può fare che piacere poiché ci permetterà di vincere più facilmente”.

Rispondi