NAPOLI – E’ un Sarri che vede il bicchiere mezzo pieno, infatti davanti ai microfoni di Premium dichiara: “Abbiamo creato tanto, nel primo tempo eravamo un po’ più nervosi, ma poi entrati meglio in partita, nella parte offensiva abbiamo creato meglio di Rotterdam. Ci è mancato solo il goal. Sono sicuro che se avessimo vinto per uno a zero, adesso staremo parlando di un Napoli ritrovato. Ma davanti avevamo una squadra forte, solida e bene in salute. Non dimentichiamoci che paghiamo un mese di carico in più rispetto agli altri per via dei preliminari di Champions. Però oggi ho visto un forte segnale di ripresa. Abbiamo creato sette palle goal. I ritmi sono stati alti e rispetto alle partite precedenti abbiamo creato con molta più facilità”.

Per quanto riguarda le prossime partite Sarri continua: “Non so se riusciamo a recuperare Insigne per la prossima partita, lo stiamo valutando giorno per giorno. Per quanto riguarda Ounas, faccio l’esempio di Douglas Costa. E’ un giocatore con esperienza che veniva dal Bayern Monaco e Allegri lo ha cominciato ad impiegare da Novembre. Ounas deve fare il percorso che spetta ad un ventenne che arriva dal campionato francese, lui lo sa ed è tranquillo. Intanto però ha ampi margini di miglioramento.

Rispondi