Una discussione aperta per capire e contrastare i fenomeni della violenza di genere, del bullismo e cyber-bullismo, questo il senso dell’incontro tenutosi ieri, 11 gennaio presso la Sala Consiliare del Comune di Quarto. L’appuntamento dal tema appunto: “Violenza di genere, bullismo e cyber-bullismo: nove forme di prevenzione e contrasto”, ha visto la partecipazione di personalità politiche ma anche sociali visti gli interventi di persone direttamente impegnate in questi temi, come Luigi Russo, responsabile Bon’t wWorry Campania, oltre alla presenza del padrone di casa il sindaco di Quarto, Rosa Capuozzo c’erano anche: il Responsabile Italia Onlus Bon’t Worry, Luigi De Gregorio; il Presidente Bon’t Worry, Bo Guareschi; Responsabile Cooperativa Cuore, Mente, Mani, Giuliana Caputo; per Esperienza Diretta, Vincenzo Napolano; il professore dell’istituto Rita Levi Montalcini di Quarto, Cosimo Orlandini; l’assistente sociale del Comune di Quarto, Ida Floridia; il Maggiore dei carabinieri, Cinnirella e i consiglieri regionali De Pascale e Moxedano. Proprio Francesco Moxedano, anche commissario Idv Campania, ha evidenziato come la recente legge regionale punti in modo deciso al contrasto di questi fenomeni e di come l’impegno delle associazioni sul territorio, sia di fondamentale importanza per far si che questo tipo di violenza venga alla luce e possa essere perseguito con i giusti strumenti. La sala piena dimostra come questo tema sia sempre più sentito oltre che dalle Istituzione anche dai comuni cittadini e come sia necessario un contrasto forte a questo tipo di violenza.

Rispondi