MARCIANISE – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Marcianise (CE), in quel centro, nel corso di un servizio di prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio, di M. M., cl. 1973, residente a Marcianise, e deferito in stato di libertà il padre. I militari dell’Arma, a seguito di perquisizione domiciliare, hanno individuato un locale attrezzato per la coltivazione della marijuana.

Nello specifico sono state rinvenute e sequestrate, 11 piantine di marijuana, 23 barattoli sigillati contenenti marijuana per un peso complessivo di gr. 242 circa, una lampada alogena artigianale, un timer elettronico, 3 flaconi di concime liquido e in polvere e 2 ciotole di ceramica contenenti un totale di 70 grammi circa della medesima sostanza stupefacente.

Inoltre, nella disponibilità del padre dell’arrestato è stata rinvenuta, e opportunamente sequestrata, una pistola mod. revolver cal. 320, verosimilmente prodotta nel 1900 circa, perfettamente funzionante, priva di matricola e illecitamente detenuta. M.M. è stato accompagnato nel carcere di Santa Maria Capua Vetere per essere giudicato con rito direttissimo.

Rispondi