Resta sintonizzato

Cardito

Incidente tra Acerra e Pomigliano D’Arco: il conducente di Cardito in gravissime condizioni

Pubblicato

il

Impatto violentissimo tra due autovetture, una Lancia Y e una Bmw X1, nel pomeriggio sulla bretella Asi tra Pomigliano d’Arco e Acerra. L’incidente è avvenuto intorno alle 15. Entrambi i veicoli, secondo le prime ricostruzioni della dinamica, viaggiavano in direzione Pomigliano. A seguito del terribile schianto, la Bmw è finita fuori strada, ribaltandosi nel canale adiacente la strada. Sul posto, oltre ai sanitari del 118 e alle pattuglie dei Carabinieri di Castello di Cisterna, sono intervenuti due mezzi dei vigili del fuoco, che hanno impiegato diverse ore per liberare dall’abitacolo il conducente della Bmw, originario di Cardito, cosciente al momento del recupero, ma ferito in maniera grave. Immediato trasporto al pronto soccorso dell’ospedale. Complesse anche le operazioni di recupero dell’autovettura, seriamente danneggiata. Stando agli ultimi aggiornamenti, le condizioni del conducente si sarebbero aggravate, si sospetta infatti un ematoma cerebrale, la vittima non è attualmente considerata fuori pericolo.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Cardito. Solidarietà e Inclusione al Parco Taglia: parte il progetto “SISSI” con il sostegno del Csv Napoli

Pubblicato

il

L’Associazione di volontariato “Nuova Solidarietà” ha inaugurato un ciclo di attività di animazione territoriale per giovani, famiglie e anziani, che saranno realizzate nei mesi estivi all’interno del Parco Taglia di Cardito.

L’iniziativa è promossa nell’ambito di “SISSI”, un progetto di integrazione, aggregazione e solidarietà tra generazioni, sostenuto dal CSV Napoli attraverso l’avviso pubblico Le Comunità Solidali.

Inoltre, è stata inaugurata una pista da ballo professionale che darà il via alle serate danzanti del venerdì, del sabato e della domenica.

Presenti all’evento all’evento, oltre alle realtà di Terzo settore coinvolte nel progetto e alla cittadinanza, Giuseppe Cirillo sindaco di Cardito, Nicola Caprio, presidente di CSV Napoli e alcuni esponenti della giunta comunale.

Continua a leggere

Cardito

Napoli. Muore Assistente Capo Gennaro Pentella originario di Cardito

Pubblicato

il

La mortre dell’Assistente Capo, Gennaro Pentella ha shockato la Polizia Penitenziaria e il carcere di Poggioreale.

Gennaro Pentella aveva 53 anni ed era originario di Cardito. Il segretario Aldo di Giacomo ha dichiarato:“La vita di Gennaro, già segnata tristemente da alcune perdite avvenute nel corso dei mesi precedenti, spezzata da una malattia sopraggiunta da alcune settimane. Contro la cui non è stata possibile alcuna resistenza. Dolore immenso per la morte di Gennaro: a perdere la vita è un altro servitore dello Stato, una persona sempre disponibile per i colleghi ed un esempio nel difficile lavoro che svolgono i poliziotti penitenziari”

Continua a leggere

Cardito

Cardito. Cirillo aderisce all’iniziativa per Mario Paciolla

Pubblicato

il

Cirillo e tutta la citta di Cardito aderirà all’iniziativa per Mario Paciolla. Il Sindaco di Cardito ha incontrato in mattinata i genitori di Mario, come è stato postato sui social di Cirillo.

“Buongiorno a tutti,stamattina, dal balcone del palazzo comunale, pende uno striscione per chiedere giustizia per il cooperante Mario Paciolla, morto in Colombia nel corso di una missione per conto dell’ONU.Il direttore del giornale “Cogito” Antonio Iazzetta mi ha proposto di aderire alle iniziative per il 33enne e ben volentieri ho deciso di sostenerlo. La morte di Mario lascia tanti interrogativi aperti e occorre tenere accesi i riflettori su tutta la vicenda. L’incontro di stamattina con Pino e Anna, genitori di Mario, tende proprio a questo: chiediamo ad alta voce verità e giustizia, assicurando fin da subito l’appoggio e la vicinanza di tutta la città di Cardito. Non siete soli!”

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante