Resta sintonizzato

Afragola

[VIDEO] [ESCLUSIVA] AFRAGOLA: Non si placa il fenomeno dei roghi tossici

Pubblicato

il

Oggi pomeriggio la nostra redazione è stata testimone in diretta dell’espansione di un grande rogo tossico, all’uscita di Afragola dell’asse mediano SS 162 NC. Dopo l’incendio di Casalnuovo e quello del Vesuvio, oltre i piccoli registrati in questi giorni, in Caivano e Cardito, la popolazione a Nord di Napoli è ancora costretta a respirare aria malsana, la natura dell’incendio appare dolosa.

Una novità che salta subito all’occhio è il metodo di combustione, che è palesemente cambiato, infatti adesso si è soliti dare fuoco ai rifiuti smaltiti illecitamente insieme ad una quantità superiore di sterpaglia, in modo da mischiare i tipi di fumo che all’apparenza sembrano innocui, tant’è vero che il fumo nero che si vede da dietro anche nel filmato, mischiandosi a quello bianco delle sterpaglie lascia intendere che sia solo la flora ad incendiarsi, ma come si evince anche dal video, tra le varie piante bruciate, si scorgono pezzi di amianto che molto probabilmente sono stati preventivamente ben sotterrati.

Alla vista di tale scempio, sono stati subito avvertiti i vigili del Fuoco che si sono riversati repentinamente sul posto a spegnere l’incendio.

 

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Afragola

Uomo armato ad Afragola. Interviene la Polizia.

Pubblicato

il

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato di Afragola, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Amendola ad Afragola per la segnalazione di una persona armata in strada.


I poliziotti, giunti sul posto, hanno individuato e bloccato l’uomo trovandolo in possesso di un revolver Harrington & Richardson Arms Company non censito cal. 7,65 Browning, di 2 cartucce e di un bossolo dello stesso calibro.


Gennaro Aristarco, 31enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per porto di arma clandestina e ricettazione.

Continua a leggere

Afragola

Afragola. Inseguimento in città: rapinatori in fuga

Pubblicato

il

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato di Afragola, nel transitare sulla strada Sannitica, hanno notato una persona che, dall’esterno di un tabacchi, chiedeva aiuto indicando quattro uomini a bordo di due scooter che, alla vista dei poliziotti, si sono dati alla fuga in direzioni differenti.

Gli operanti hanno inseguito uno dei motoveicoli che in vicolo Salvator Rosa ha invertito il senso di marcia impattando contro l’autovettura di servizio.

Il conducente ed il passeggero hanno proseguito la fuga a piedi e, mentre il primo è riuscito a far perdere le proprie tracce, l’altro è stato preso.

Il passeggero si è infatti rifugiato in un garage in via Antonio Mancini dove è stato bloccato e trovato in possesso di una pistola Beretta cal. 7,65 con matricola abrasa completa di caricatore e cartucce con la quale, poco prima, aveva rapinato l’esercizio commerciale.

Luigi De Gais, 33enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per rapina aggravata, porto d’arma clandestina, ricettazione e resistenza a Pubblico Ufficiale, nonché denunciato per danneggiamento aggravato dei beni della Pubblica Amministrazione; infine lo scooter, rubato domenica scorsa, è stato sottoposto a sequestro.

Continua a leggere

Afragola

Afragola. Nuovo centro vaccinale in città: finalmente l’epilogo

Pubblicato

il

La commissione prefettizia di Afragola ha consegnato poco fa la struttura del Lumo all’ASL per la realizzazione di un centro vaccinale per la durata utile a vaccinare la popolazione Afragolese.

Finora in molti si erano fatti promotori di proposte e oggi la commissaria Anna Nigro e la disponibilità del gestore ASD Atlantide, hanno reso possibile la realizzazione di ciò che sembra quasi un sogno.

Il nuovo Centro Covid aprirà in città e ora spetta all’ASL attrezzare la sede nelle prossime settimane.

L’ASL Napoli 2 Nord  ha accolto la richiesta di allestire su questo territorio un presidio per effettuare la campagna vaccinale e il centro, come riportato in un nostro precedente articolo, verrà realizzato in locali del complesso Lumo resisi disponibili a seguito di accordi con il gestore della struttura.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante