Resta sintonizzato

Cardito

CARDITO: La parola del sindaco Cirillo non vale nulla, bocciata “Una Amatriciana per Amatrice”

Pubblicato

il

Purtroppo a Cardito la politica dei p o l i t i c a n t i di turno, perché definire POLITICI certi soggetti sarebbe un’offesa alla politica vera e ai politici veri, è davvero di bassa lega. Il Sindaco Cirillo, dopo l’impegno preso personalmente con un libero cittadino di nome Gianluigi Marzano, si è dovuto rimangiare la sua parola; ma come, caro Sindaco, lei che nell’ultimo Consiglio Comunale aveva chiesto un minuto di silenzio per le vittime di Amatrice, per colpa di qualche politicante che soffre di manie di onnipotenza, boccia la manifestazione di solidarietà “Una Amatriciana per Amatrice”, organizzata proprio dal giovane Marzano, non nuovo a queste esperienze? È bastata la forte pressione dell’onnipotente Presidente del Consiglio Raucci e del Consigliere Fusco, per far sì, che, la richiesta protocollata per l’iniziativa, non venisse nemmeno messa ai voti in consiglio, mettendo in netta difficoltà gli Assessori di turno che avevano accolto la proposta con grande entusiasmo, la gerontocrazia politica regna sovrana purtroppo. Il paravento politico per giustificare la mancata approvazione è stato il Patrono di Cardito S. Biagio, infatti negli stessi giorni, ci sarà la festa dedicata al  Santo e Vescovo, ma noi ci chiediamo, che senso ha negare un evento di solidarietà con una baggianata simile? Il buon Cirillo ormai, ha solo una cosa in mente, l’agone a Città Metropolitana, il suo paese e i suoi elettori sono un ricordo lontano, inoltre, i soliti noti che vivono  solo di politica, vendendosi diritti come favori per guadagnare consensi alle prossime elezioni, hanno questa massiccia influenza sulla prima carica istituzionale di un paese, tanto da renderlo ridicolo al cospetto dei cittadini, lui, Cirillo, che l’anno scorso, dai palchi in campagna elettorale, gridava sovente, “Con me al Comune solo per dare, non farò lo stesso errore”, cari carditesi, non vi lamentate se poi con il vostro voto permettete a questi soggetti di governarvi. Cardito, un paradiso governato da diavoli…

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caivano

Controlli dei Carabinieri a Cardito e Caivano

Pubblicato

il

CARDITO E CAIVANO: servizi a largo raggio dei Carabinieri

Nella giornata di ieri, i Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli, hanno presidiato le città di Cardito e Caivano nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio.

I militari della compagnia di Casoria si sono dislocati nei punti strategici della città per posti di controllo. In particolare sono 10 le persone sanzionate per la normativa covid.

Inoltre sono state effettuate perquisizioni alla ricerca di armi e droga.

Continua a leggere

Attualità

Il Gruppo Di Palo piange e ricorda Giuseppe Dentato

Pubblicato

il

Ieri pomeriggio è venuto a mancare Giuseppe Dentato, Direttore Vendite del Gruppo Di Palo.
La notizia addolora profondamente presidenza, dirigenza e colleghi che si uniscono al cordoglio della famiglia.

Giuseppe Dentato, per tutti Pippo, è entrato nel Gruppo nel settembre 2020, in un momento di cambiamenti e riassetti organizzativi in vista di ambiziosi progetti e crescita aziendale.
Fortemente voluto dall’azienda per le sue spiccate competenze, enorme carisma e grandissima personalità, di seguito le parole dal Presidente Giuseppe Di Palo, già in lutto per la perdita del padre e fondatore Biagio Di Palo:

“L’ enorme perdita di Pippo ci affligge e non possiamo che condividere con la famiglia il lutto per questa tragica perdita. Alla famiglia di Pippo va tutta la nostra partecipazione.”

Enzo Maria Basciano, Direttore Generale, ci ha detto “Ci lascia un uomo dal cuore enorme, il mio pensiero va alla sua famiglia“.

E il Direttore Marketing Antonio Grasso lo ricorda così “amico e grandissimo professionista, devo tanto a Pippo che ringrazio per avermi trasferito conoscenze e pragmatismo.”

Continua a leggere

Cardito

CARDITO-CRISPANO. Il Consorzio Cimiteriale ha il suo nuovo presidente

Pubblicato

il

Con grande entusiasmo, ieri, nei nostri nuovi studi, il sindaco di Crispano, Michele Emiliano intervistato dal direttore di Minformo, Mario Abenante, all’Assise City Focus (il nuovo format che entra più nel dettaglio dell’interland di Napoli Nord) ha annunciato che finalmente l’annoso problema riguardante la consegna dei loculi al Cimitero di CARDITO-CRISPANO è stato definitivamente risolto.

Spesso unico appiglio per i critici delle amministrazione Emiliano-Cirillo, anche il “nodo Cimitero” è stato sciolto.

Infatti, è stato nominato il nuovo Presidente del Consorzio Cimiteriale, a dimostrazione che si è ormai raggiunto un punto di svolta effettivo alla risoluzione dei problemi.

A garantire sul collaudo e l’assegnazione dei loculi sarà GIOACCHINO ONORATO, ex candidato della lista “Unità e Cambiamento“, che sostituisce il Presidente uscente Salvatore Lima.

Noi abbiamo intervistato in esclusiva il primo dei due, che è sembrato entusiasta per questo nuovo ruolo a lui incaricato dai sindaci Emiliano e Cirillo.

Volevo ringraziare sin da subito il Sindaco di Crispano Michele Emiliano, per la fiducia accordatami, indicandomi come Presidente del consorzio cimiteriale Cardito-Crispano e il Sindaco di Cardito Giuseppe Cirillo, presidente Dell’Assemblea del consorzio.

Come componente del CDA già in carica, ho partecipato attivamente all’annosa risoluzione del completamento dei loculi, e so benissimo quanto lavoro ci sia dietro nel portare a termine il manufatto, per cui, al presidente uscente Salvatore Lima, e a tutti i componenti del CDA vanno I miei sentiti ringraziamenti per il lavoro egregiamente svolto .

Sin da subito, una volta completato il collaudo, ci attiveremo nell’ avviare le procedure di rito che porteranno all’assegnazione dei loculi, visto che i nostri concittadini di Crispano e Cardito attendono da tempo la consegna. Già dalle prossime sedute, insieme ai componenti del CDA vaglieremo nuove proposte, come il rifacimento del cancello lato Crispano, lavori di riqualificazione e altre iniziative, che mireranno ad una fruibilità del complesso cimiteriale, sempre più eccellente.

La consegna dei lavori dei loculi, non dovrà essere la fine, ma l’inizio di una nuova progettualità seria e longeva, che dovrà garantire per sempre una degna e serena sepoltura ai nostri cari.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante