Resta sintonizzato

Ambiente

CASORIA: capitale europea per tre giorni con progetti di bene comune come quello dei ragazzi di Terranostra.

Pubblicato

il

Casoria – La città diventerà capitale europea della rigenerazione urbana per tre giorni. Da lunedì a mercoledì prossimo, con il progetto “Urbact” in città arriveranno le delegazioni di Anversa (Belgio), Baia Mare (Romania), Barcellona (Spagna), Brno (Repubblica Ceca), Düsseldorf (Germania), Oslo (Norvegia), Solin (Croazia) e Vienna (Austria).

Commenta il primo cittadino Pasquale Fuccio, in una nota su facebook: “A convincere l’Europa sulla bontà della progettualità messa in campo dalla nostra sono state le strategie di rigenerazione di due ex aree militari dismesse, in via Boccaccio e in via Michelangelo, che nel progetto presentato figurano come due parchi urbani”.

Il progetto del Comune, urbanizzazione sociale, rispecchia il lavoro dei ragazzi di Terranostra, che negli ultimi 16 mesi, seppure senza una regolamentazione, hanno fatto rivivere e ridonato alla città 4 ettari abbandonati da oltre cinquant’anni.
“L’idea alla base del progetto ”Urbact” è quella di salvaguardare tutte le aree libere, non edificate, della città, creando una piccola rete ecologica, i cui punti siano collegati tra di loro da una mobilità sostenibile. Si tratta di interventi non soltanto di carattere urbanistico ma anche di profilo socioeconomico, dal momento che all’architettura si associa l’inclusione sociale”, commenta Fuccio.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Terremoto ai Campi Flegrei, paura tra i bagnanti a Monte di Procida: una frana parte del costone roccioso

Pubblicato

il

Momenti di panico a Monte di Procida, nei Campi Flegrei, dove poco fa una frana ha provocato il crollo di una parte del costone roccioso a ridosso della spiaggia, seminando sgomento e paura tra i bagnanti. 

Al momento, non si hanno notizie di eventuali feriti o danni. L’evento è stato filmato e subito condiviso sui social da una bagnante che si trovava in spiaggia al momento del crollo.

Secondo quanto comunicato dall’Osservatorio Vesuviano, a partire dalle 11.57 è in corso una sequenza di eventi sismici con magnitudo massima preliminare Md = 2.6 ± 0.3 ad una profondità di 2,7 chilometri. 

Non è ancora chiaro se la frana sia collegata al terremoto di magnitudo 2.6 registrato oggi ma tutto lo lascia pensare

Continua a leggere

Attualità

Sciame sismico in corso ai Campi Flegrei: epicentro Pozzuoli-via Napoli

Pubblicato

il

Uno sciame sismico è in atto nei Campi Flegrei.

A partire dalle 4 di stamattina, sono state diverse le scosse registrate.

Come si evince anche dal sito dell’Osservatorio Vesuviano, al momento la scossa più forte ha raggiunto una magnitudo 2.0 con epicentro nella zona lungomare di Pozzuoli – Via Napoli.

Continua a leggere

Attualità

Droni sui Campi Flegrei: controlli su vie di fuga e facciate degli edifici

Pubblicato

il

Da lunedì 8 luglio, partiranno anche a Napoli le attività previste dal piano di lavoro di analisi termografica, tramite drone, degli edifici che ricadono sulla viabilità principale delle zone rientranti nel fenomeno bradisismico dei Campi Flegrei.

Lo riferisce Palazzo San Giacomo con una nota.

Le attività – comprese nel Piano straordinario di analisi della vulnerabilità delle zone edificate direttamente interessate dal fenomeno bradisismico – saranno realizzate dalle strutture di supporto al Dipartimento di Protezione civile nazionale.

La finalità è quella di valutare lo stato di consistenza delle facciate degli edifici prospicienti la principale viabilità di emergenza, sul territorio napoletano riguarderà piazza Bagnoli, via G. Cerbone, piazza G. Salvemini, viale J.F. Kennedy, via Bagnoli, Via Nuova Bagnoli, via Nuova Agnano, via Diocleziano, via S. Ferrara, via di Pozzuoli, via S. Italico.
Nella settimana dall’8 al 12 luglio le attività si svolgeranno dalle 7 alle 11. Si partirà dalla stazione Dazio per iniziare l’attività lungo via di Pozzuoli, a partire dal civico 100, e si proseguirà in continuità su via di Bagnoli. Le squadre saranno riconoscibili perché indosseranno le magliette di ReLuis o quelle del laboratorio Lift.


(fonte: meteoweb.eu)

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy