Resta sintonizzato

Senza categoria

Apre il primo supermercato in cui non si paga in denaro – Succede a Napoli!

Pubblicato

il

A Napoli apre il primo supermercato per i disagiati dove la spesa si paga con ore di volontariato

spesa-cestix300

L’otto novembre 2016 ha aperto a NapoliL’Arca, l’emporio della solidarietà”  al confine tra i comuni di Monte di Procida e Bacoli. Si tratta del primo supermercato dove i clienti non pagheranno con il denaro ma con ore di volontariato, svolgendo delle prestazioni in base alle proprie competenze. Questo progetto, che vuole essere un aiuto per le persone disagiate che non sono in grado di badare a se stessi o alle proprie famiglie, è il risultato della collaborazione fra la “Fondazione Progetto Arca Onlus” di Milano e l’Associazione flegrea ” La Casetta Onlus”.

In Italia nel 2016 secondo la stima della Caritas, il numero dei poveri è di 1 milione e 582mila famiglie e di queste il 45,3% vive nel Meridione. I servizi sociali dei due comuni selezioneranno 40 famiglie residenti nei comuni di Monte di Procida e di Bacoli e darà loro la possibilità di fare la spesa gratis e di passare dalle casse con una tessera a punti. Una volta terminati i punti a disposizione verrà ricaricata aggiungendo nuove ore di volontariato. I selezionati ripagheranno la spesa effettuata con ore di volontariato dove offriranno le loro competenze. Questo nuovo modo di aiutare i disagiati non li fa sentire inferiori, anzi, li gratifica, perchè si sentono utili per se stessi e per la comunità.

Fonte: Napolike

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Campania zona arancione. L’ Rt scende a 0,85.

Pubblicato

il

Nelle ultime ore in Campania si è registrato una lieve diminuzione dei contagi da Covid-19. Oggi pomeriggio, Il Governatore della Regione Campania terrà il consueto discorso per chiarire le dinamiche per la prossima settimana.

Altre regioni, invece, hanno indici di Rt molto più bassi quasi da zona gialla come Lombardia, Lazio, Liguria, Veneto, Piemonte, Abruzzo, Emilia Romagna, Marche, Molise e Umbria , mentre resteranno ancora zona rossa la regioni Sardegna, Valle D’Aosta e Puglia.

Si aspettano aggiornamenti e le nuove direttive per le riaperture delle categorie economiche come: parrucchieri, barbieri, negozi di abbigliamento e ristoranti.

Continua a leggere

Afragola

Uomo armato ad Afragola. Interviene la Polizia.

Pubblicato

il

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato di Afragola, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Amendola ad Afragola per la segnalazione di una persona armata in strada.


I poliziotti, giunti sul posto, hanno individuato e bloccato l’uomo trovandolo in possesso di un revolver Harrington & Richardson Arms Company non censito cal. 7,65 Browning, di 2 cartucce e di un bossolo dello stesso calibro.


Gennaro Aristarco, 31enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per porto di arma clandestina e ricettazione.

Continua a leggere

Cronaca

Dramma di Pasquetta: uomo avvolto dalle fiamme durante una grigliata

Pubblicato

il

Un grave incidente domestico è avvenuto ieri, lunedì 5 aprile, in provincia di Salerno, a San Cipriano Picentino.

Un uomo di 50 anni è stato infatti avvolto dalle fiamme durante la grigliata di Pasquetta.

A causa di un “ritorno di fiamma” il 50enne è ricoverato in condizioni molto gravi presso il Centro Grandi Ustionati dell’Ospedale Cardarelli di Napoli.

Secondo una prima ricostruzione l’uomo si apprestava ad accendere il fuoco per il barbecue per la classica grigliata del lunedì di pasquetta, quando in pochi attimi, a causa del ritorno di fiamma, è stato avvolto dal fuoco.

I familiari hanno provato a spegnere le fiamme utilizzando coperte e hanno richiesto con urgenza l’intervento di un’ambulanza.

L’uomo è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Ruggi di Salerno, ma a causa delle gravi ustioni su più del 50% del corpo i medici hanno deciso il trasferimento in eliambulanza al reparto grandi ustionati dell’ospedale Cardarelli di Napoli.

Il 50enne si trova ora ricoverato al reparto grandi ustioni in gravissime condizioni.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante