Resta sintonizzato

Città

NAPOLI: dona una bellezza di Napoli: l’iniziativa dell’Ascalesi

Pubblicato

il

Napoli – Regalare un poster raffigurante le bellezze di Napoli. E’ partita una vera e propria maratona di solidarietà tra gli appassionati e il mondo dei professionisti. L’iniziativa viene divulgata grazie ad un post su Facebook del Comitato di Lotta per l’Ascalesi. Recentemente nell’ospedale di via Egiziaca a Forcella, è stato inaugurato un nuovo reparto, quello Oncologico. Da qui l’idea nata insieme al primario, di “Rendere partecipa le cittadinanza ad abbellire corridoio e stanze attraverso poster 70X50, che raffigurino le bellezze della nostra città” – commentano gli organizzatori – “ed esprimano voglia di vivere! Siccome è un’iniziativa senza fondi, si pensava un poster in forex, donato da ogni fotografo che aderiva a tale iniziativa”. 

Da qui l’appello ai fotografi della zona o on line:“Se c’e qualche fotografo disposto o conoscete fotografi che vogliono aiutarci a rendere possibile questo piccolo miracolo e renderlo unico, contattateci anche in privato su questa pagina”.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Napoli. Tenta di rapinare il negozio del fratello: 32enne in manette

Pubblicato

il

Una donna di 32 anni, Zahra Fatima Knouzi, originaria del Marocco e già nota alle forze dell’ordine, è stata arrestata dalla Polizia di Stato a Napoli dopo aver tentato di rapinare il negozio del fratello.

Nel pomeriggio di ieri, sabato 24 luglio, gli agenti del commissariato Vicaria-Mercato sono intervenuti in via Alessandro Poerio, nella zona della Stazione Centrale di Napoli, per la segnalazione di una rapina.

Una volta entrati in un esercizio commerciale della strada, gli agenti hanno sorpreso la 32enne mentre rovistava all’interno della cassa e l’hanno bloccata, accertando che poco prima del loro arrivo la donna aveva minacciato il fratello, titolare del negozio, e aveva poi cercato di impossessarsi dei contanti presenti nell’attività: per la 32enne è così scattato l’arresto con l’accusa di tentata rapina.

Continua a leggere

Amalfi

David Beckham in vacanza in Costiera Amalfitana interrogato dalla Polizia a causa dei figli

Pubblicato

il

L’ex calciatore inglese, in vacanza in Costiera Amalfitana a bordo di uno yacht di lusso, sarebbe stato interrogato dalla polizia.

A riportare la notizia, il tabloid britannico The Sun: i suoi figli Harper e Cruz, entrambi minorenni, sarebbero infatti stati sorpresi alla guida di una moto d’acqua.

David Bechkam, ex stella della nazionale inglese, del Manchester United e del Real Madrid (con un passato anche a Milano, sponda rossonera) sarebbe stato interrogato alla Polizia di Stato, dal momento che i suoi due figli, entrambi minorenni, sarebbero stati sorpresi alla guida di una moto d’acqua, che è possibile condurre soltanto dopo i 18 anni.

Come riferisce il tabloid, i poliziotti sono saliti a bordo dello yacht e hanno controllato i documenti, richiedendo poi anche una foto con Beckham.

Continua a leggere

Cronaca

Dramma al porto di Napoli. Passeggero sale sull’Aliscafo e muore poco dopo per un malore

Pubblicato

il

Dramma al Porto di Napoli dove un uomo, salito su un Aliscafo per Ischia, si è sentito male ed è morto poco dopo.

Un malore, per cause ancora da accertare, ha portato alla morte di un passeggero di un aliscafo attraccato al molo Beverello del porto di Napoli e diretto all’isola di Ischia alle 11.30 di oggi, domenica 25 luglio.

La tragedia ha determinato numerosi disagi anche a coloro che si stavano imbarcando, causa blocco di mezzi in partenza dallo scalo portuale napoletano.

Soltanto dopo aver espletato le operazioni di rito in casi del genere, ovvero, dopo l’intervento a bordo dell’autorità giudiziaria, come ha riportato “Il Dispari“, l’aliscafo è poi riuscito a tornare successivamente in linea:

Il comandante dell’Achernar ha prestato i primi soccorsi ed è rimasto in attesa, per diversi minuti, dei soccorsi che, quando sono arrivati, era ormai tardi. I 400 e oltre passeggeri dell’aliscafo Caremar hanno iniziato a lasciare il mezzo nautico verso le 12.30 quando è iniziata la corsa verso la partenza Snav. Assembramenti e caos sui porti inevitabili. La mancata partenza delle 11.35 da Napoli, ovviamente, ha impedito anche la partenza da Ischia delle ore 13.00. Anche qui, inevitabile, la fila e i disagi“.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante