Resta sintonizzato

Senza categoria

Il diario di Bulla – Introduzione al linguaggio dei cani

Pubblicato

il

Quante volte il linguaggio dei nostri amici cani è per noi incomprensibile?

Quante volte abbiamo scambiato i suoi bisogni ed esigenze per semplici capricci o dispetti?

Green Eye si è rivolto a Federica Roano, educatore cinofilo e consulente di fiori di Bach per animali e persone, per aiutarci a capirli e a prenderci al meglio cura di loro.

Da tempo ormai Federica si occupa di risoluzione di problematiche comportamentali tramite una educazione basata sul rispetto, la comprensione delle difficoltà del cane, l’appagamento dei suoi bisogni e sulla qualità della relazione. Inoltre è un’esperta di fiori di Bach, rimedi naturali che lavorano sullo stato emozionale dei cani (e spesso anche dei proprietari) che permettono di raggiungere maggiore equilibrio emotivo e quindi di risolvere con più efficacia le problematiche comportamentali.

Nella vita è accompagnata da Bulla, “redattrice” della nostra rubrica cinofila:foto-diarodibulla-01

Ciao, mi chiamo Bulla e sono un piccolo cane bianco.

Mi hanno sempre detto che ho uno strano muso: c’è chi mi dice che sono un incrocio tra una cane e un tostapane, chi pensa che io sia un cinghiale albino, chi mi scambia per una maialino… pensate che una volta un bimbo per strada si fermò, mi indicò e chiese: “Mamma, che animale è quello?”. Mi ricordo che Federica, la mia proprietaria, non riusciva a smettere di ridere! Ho moltissimi fan che seguono le mie spericolate avventure e che mi aspettano in tutte le città che Federica visita per lavoro. Sono un cane fortunato, con lei e la mia famiglia vivo una vita fantastica fatta di passeggiate nei boschi, corse con i miei amici cani, viaggi e tanto divertimento. So fare tantissime cose e niente mi spaventa e vorrei che tutti i cani del mondo fossero felici come me. Proprio per questo ho deciso di raccontarvi il nostro mondo, quello dei cani, tramite le mie storie e le mie avventure! Sono sicura che vi divertirete tantissimo!

Stay tuned… sta per iniziare la mia rubrica quindicinale dal titolo “Diario di Bulla (che bulla non è)!”

 

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Campania zona arancione. L’ Rt scende a 0,85.

Pubblicato

il

Nelle ultime ore in Campania si è registrato una lieve diminuzione dei contagi da Covid-19. Oggi pomeriggio, Il Governatore della Regione Campania terrà il consueto discorso per chiarire le dinamiche per la prossima settimana.

Altre regioni, invece, hanno indici di Rt molto più bassi quasi da zona gialla come Lombardia, Lazio, Liguria, Veneto, Piemonte, Abruzzo, Emilia Romagna, Marche, Molise e Umbria , mentre resteranno ancora zona rossa la regioni Sardegna, Valle D’Aosta e Puglia.

Si aspettano aggiornamenti e le nuove direttive per le riaperture delle categorie economiche come: parrucchieri, barbieri, negozi di abbigliamento e ristoranti.

Continua a leggere

Afragola

Uomo armato ad Afragola. Interviene la Polizia.

Pubblicato

il

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato di Afragola, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Amendola ad Afragola per la segnalazione di una persona armata in strada.


I poliziotti, giunti sul posto, hanno individuato e bloccato l’uomo trovandolo in possesso di un revolver Harrington & Richardson Arms Company non censito cal. 7,65 Browning, di 2 cartucce e di un bossolo dello stesso calibro.


Gennaro Aristarco, 31enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per porto di arma clandestina e ricettazione.

Continua a leggere

Cronaca

Dramma di Pasquetta: uomo avvolto dalle fiamme durante una grigliata

Pubblicato

il

Un grave incidente domestico è avvenuto ieri, lunedì 5 aprile, in provincia di Salerno, a San Cipriano Picentino.

Un uomo di 50 anni è stato infatti avvolto dalle fiamme durante la grigliata di Pasquetta.

A causa di un “ritorno di fiamma” il 50enne è ricoverato in condizioni molto gravi presso il Centro Grandi Ustionati dell’Ospedale Cardarelli di Napoli.

Secondo una prima ricostruzione l’uomo si apprestava ad accendere il fuoco per il barbecue per la classica grigliata del lunedì di pasquetta, quando in pochi attimi, a causa del ritorno di fiamma, è stato avvolto dal fuoco.

I familiari hanno provato a spegnere le fiamme utilizzando coperte e hanno richiesto con urgenza l’intervento di un’ambulanza.

L’uomo è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Ruggi di Salerno, ma a causa delle gravi ustioni su più del 50% del corpo i medici hanno deciso il trasferimento in eliambulanza al reparto grandi ustionati dell’ospedale Cardarelli di Napoli.

Il 50enne si trova ora ricoverato al reparto grandi ustioni in gravissime condizioni.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante