Resta sintonizzato

Napoli

Napoli: adesso conta solo vincere

Pubblicato

il

Napoli- È un Napoli che non ha nessuna intenzione di mollare la presa, soprattutto se la vetta non sembra essere poi così lontana. Ma attenzione, da questo momento in poi contano davvero solo i tre punti se si vuole restare in scia scudetto.

La Juventus frena, la Roma è lì ed il Napoli può godere di una fase in cui la brillantezza fisica ha avuto un po’ di calo (complice la sosta) ma che è pronto a mettere benzina agli obiettivi. Il prossimo avversario è il Milan che la squadra di Sarri affronterà al ‘San Siro’ sabato alle 20.45.

Differenziato per Chiriches mentre sempre più in ripresa Milik atteso dai tifosi in campo. Adesso il gioco si fa duro e il Napoli ha tutte le carte in regola per insidiare la Roma prima e poi la Juventus.

Cronaca

Rapina a mano armata fuori l’Università di Napoli, scena ripresa in un video da una studentessa

Pubblicato

il

Rapina a mano armata nei pressi dell’Università di Monte Sant’Angelo a Napoli. E’ successo questo pomeriggio, intorno all’ora di pranzo.

E’ stata una studentessa dello stesso ateneo a documentare con un video l’accaduto. Il rapinatore ferma un’automobilista, sottraendogli cellulare e orologio. Gli altri studenti – ivi presenti – si sono allontanati prontamente una volta vista la pistola tenuta in mano dal rapinatore.

Continua a leggere

Attualità

Napoli, valanga di verbali contraffatti: il Comune mette in guardia i cittadini

Pubblicato

il

“La Polizia Locale rende noto che è in corso un tentativo di truffa ai danni dei cittadini residenti nel Comune di Napoli.  È stato, infatti, segnalato dal Servizio Sanzioni Amministrative che ignoti stanno producendo verbali contraffatti per violazioni al Codice della Strada riportanti un falso IBAN.

Si ricorda, in proposito, che l’unico IBAN del Comune di Napoli da utilizzare in caso di pagamento di contravvenzioni al codice della strada è: IT03W0760103400001033919109.

Si richiamano gli automobilisti a prestare la massima attenzione per evitare di incorrere nella truffa e si invitano gli stessi ad informare la Polizia Locale in caso l’Iban riportato sui verbali sia diverso da quello ufficiale.  

Sono in corso attività investigative tese all’individuazione dei responsabili”


(fonte: comune.napoli.it)

Continua a leggere

Attualità

Napoli, riapre la Linea 6 della Metropolitana: collega Piazza Municipio a piazzale Tecchio

Pubblicato

il

Sarà inaugurata il 16 luglio e riaprirà al pubblico il 17, stamane è stata presentata la Linea 6 della Metropolitana di Napoli, già aperta nel 2007 e chiusa nel 2014.

La nuova linea è stata presentata dal Comune di Napoli e Hitachi Rail che hanno sottolineato come “il tassello importante di questa grande opera è la costruzione del nuovo deposito ferroviario di via Campegna per la manutenzione e la sosta dei treni, fondamentale per garantire il raggiungimento di standard elevati di esercizio dell’intera linea”.

ll deposito occuperà un’area di circa 110.000 mq nelle aree attigue alla stazione FS di Campi Flegrei.

Sarà composto da più edifici, inclusa una nuova sala di controllo della linea metropolitana.
Oggi la Linea 6 è lunga circa 6 km e conta 8 stazioni complessive (Mostra, Augusto, Lala, Mergellina, Arco Mirelli, San Pasquale, Chiaia, Municipio) di cui 4 completamente nuove (Arco Mirelli, San Pasquale, Chiaia, Municipio Linea 6), che collegheranno la Mostra d’Oltremare di Napoli a Piazza Municipio in soli 13 minuti, rispetto ai circa 20 minuti di percorrenza media in auto. Attraverserà il quartiere di Fuorigrotta e la Riviera di Chiaia, consentendo la comoda fruizione del lungomare e di zone centrali della città, e permettendo anche un notevole risparmio in termini di emissioni di Co2.

Dall’estate 2025 a dicembre 2026 è prevista la consegna di 6 nuovi treni, in sostituzione dei cinque LTR90, grazie ai quali la frequenza di servizio potrà arrivare a 8 minuti. Dal 2027, sarà progressivamente possibile usufruire dell’intera flotta costituita dai 22 treni di nuova costruzione che consentiranno, a regime, di assicurare una frequenza di servizio di 4,5 min.
Tra gli obiettivi della Linea 6 anche l’apertura fino a tarda sera in occasione delle partite del Napoli al Maradona. 

Nel suo appuntamento social del venerdì De Luca tiene a sottolineare la natura dei finanziamenti utilizzati per l’opera: “Sempre per chiarire bene come stanno le cose – dice – questo tratto di metro è stato finanziato per 43 milioni dal Comune di Napoli, per 530 milioni dalla Regione Campania, e per 188 milioni con fondi statali. L’abbiamo finanziato con più del doppio delle risorse rispetto agli altri soggetti istituzionali.


(fonte: Ansa)

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy