La Campania finanzierà con 222 milioni di euro la realizzazione di 12 nuovi impianti di compostaggio che saranno costruiti a Napoli Est, Afragola, Cancello Arnone, Maddaloni, Rocca d’Evandro, Casal di Principe, Conza della Campania, Chianche, Fisciano, Castelnuovo Cilento, Pomigliano, Marigliano.

Saranno utilizzati per il compostaggio gli stir di Tufino, Giugliano, Battipaglia e Casalduni, oltre all’ampliamento dell’impianto di compostaggio di Salerno e all’ammodernamento dell’impianto di San Tammaro.

L’obiettivo di De Luca è quello di  terminare la costruzione degli impianti entro il 2018.

 L’impianto napoletano sarà costruito a Ponticelli, nell’area in cui era prevista la costruzione di un termovalorizzatore. Avrà una capacità da 60.000 tonnellate annue; l’investimento previsto è di 60 milioni di euro.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.