Resta sintonizzato

Cardito

CARDITO, il consiglio boccia il taglio dei costi della politica e cerca di riparare con la costituzione di un fondo

Pubblicato

il

CARDITO – Oggi alle ore 12:00 presso il Palazzo Mastrilli, si è svolto il consiglio comunale, il tema caldo era l’ordine del giorno proposto dai tre consiglieri di opposizione più il dimissionario Marco Mazza che chiedeva alla giunta comunale di deliberare il taglio dei gettoni di presenza dei consiglieri sia di maggioranza che di opposizione. Il tutto si è svolto come previsto, del taglio degli emolumenti manco a parlarne, infatti prima che si andasse al voto, si è scelto di discutere su un tema connesso, cioè quello della costituzione di un fondo per il contrasto alla povertà proveniente dalla contribuzione volontaria dei consiglieri del proprio gettone di presenza, praticamente una parvenza di quello che può sembrare lontanamente un taglio degli emolumenti.

La proposta è stata fatta anche in modo del tutto non regolamentare, infatti come da regolamento comunale, tale proposta doveva essere formulata in ambito delle trattazioni e non durante le dichiarazioni di voto, evidentemente è stato fatto apposta per non mettere in difficoltà in maniera palese chi caso mai era contrario a tale proposta, guastando la propria immagine e reputazione di lottatore per le fasce deboli.

Solo quando il consigliere Francesco Pisano, faceva notare l’abuso del proprio ruolo al Presidente del Consiglio, accusandolo di parzialità, la discussione è finita in bagarre ed è stato il momento propizio per rimandare la discussione sulle altre quattro interrogazioni presentate dallo stesso Pisano.

Da sottolineare l’astensione dal voto del consigliere Marco Mazza, uno dei promotori della famosa richiesta di deliberazione, cosa veramente strana astenersi su una propria proposta, forse gli sarà arrivata la voce che già circolava in giro, quella che lo voleva fuori dalla maggioranza laddove avesse votato a favore.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Afragola

Mercoledì 5 maggio vaccini senza prenotazione per gli over 60: tra i centri, anche quelli di Afragola e Cardito

Pubblicato

il

Domani, mercoledì 5 maggio, sarà possibile, per gli over 60, recarsi in alcuni centri campani e vaccinarsi senza prenotazione.

La vaccinazione contro il COVID 19 sarà libera, senza prenotazione per quanti hanno tra i 60 e i 79 anni.

A comunicarlo la stessa Asl Napoli 2 Nord, all’interno dei cui hub sarà possibile effettuare il vaccino senza prenotazione.

Tra questi ultimi, oltre il Centro LuMo di Afragola:

– Pozzuoli – Palazzetto dello Sport di Monteruscello;
– Pozzuoli – Centro vaccinale presso l’ospedale S. M. delle Grazie;
– Bacoli – Palazzo dell’Ostrichina presso il parco vanvitelliano;
– Villaricca – Palatenda;
– Quarto – Parrocchia San Castrese;
– Giugliano – Scuola Montalcini via Antica Giardini 40 – GB Futura;
– Giugliano – Ospedale San Giuliano (palazzina Ex INAM) Via Basile;
– Sant’Antimo – Palestra Romeo Cammisa;
– Mugnano – Palestra Liceo Segré;
– Frattamaggiore – Ospedale San Giovanni di Dio;
– Frattaminore – Biblioteca Comunale;
– Cardito – Palestra scuola Galilei.

Continua a leggere

Attualità

Cardito. Michele Caprio inaugura la nuova sede ACLI

Pubblicato

il

Ieri a Cardito è stata inaugurata la nuova sede ACLI dal Responsabile Michele Caprio. All’inaugurazione c’erano molteplici figure Istituzionali che hanno data completa fiducia e disponibilità al Responsabile Caprio.

Michele Caprio, ha tenuto a ringraziare il Presidente Provinciale di Napoli Maurizio D’Ago per aver concretizzato anche in questo periodo difficile all’apertura di una nuova sede ACLI e ha ringraziato il Consigliere Comunale Oreste Bandiera per la vicinanza e la fiducia nel progetto.

Inoltre il Presidente nel suo discorso ha commemorato le azioni del padre, che già nel 1945 aveva realizzato e si era impegnato nel sociale e nella tutela dei lavoratori.

Da oggi i cittadini e i lavoratori di Cardito, hanno un posto dove potersi tutelare.

Continua a leggere

Cardito

Cardito. “I carrelli sono miei!”: parcheggiatore aggredisce una donna per una monetina

Pubblicato

il

Paura all’esterno di uno noto supermercato di Cardito dove un parcheggiatore abusivo, un giovane di origini straniere, ha tentato di aggredire una donna per accaparrarsi la moneta del deposito del carrello.

L’uomo, secondo i presenti, avrebbe iniziato ad inveire e sbraitare tentando di aggredire i presenti che hanno cercato di difendere la signora anziana, strattonata letteralmente dall’uomo, il quale urlava affermando: “i carrelli sono miei!”

L’aggressione alla donna é stata evitata solo grazie all’intervento di altri clienti, ma da quello che si sa, l’uomo non ha restituito la moneta alla donna.

Più siamo anziane e più fanno i prepotenti” ha riferito la vittima, visibilmente scossa, secondo NapoliToday.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante