Resta sintonizzato

Crispano

[ESCLUSIVA] CRISPANO, questione incandidabilità, Antonio Barra: “Si continua a distorcere la verità”

Pubblicato

il

CRISPANO – Deluso e amareggiato si è presentato davanti ai nostri taccuini l’ex sindaco Antonio Barra, non è giusto secondo lui e secondo tanti che la magistratura, almeno in questo grado di giudizio, abbia fatto passare lui come unico capro espiatorio dell’intero scioglimento dell’amministrazione a Crispano. Se è vero che l’amministrazione Barra era la continuità di quella di Carlo Esposito che allo stesso modo venne sciolta per infiltrazioni camorristiche, allora come mai sono stati accolti i ricorsi degli elementi che rappresentano l’inizio di quest’andamento? Come queste sono tante le domande che si pone e non sa dare risposta quella parte di cittadinanza che ancora crede che Antonio Barra sia solo una vittima di questo sistema malato e incancrenito, forse perché in quei pochi mesi di consiliatura, quella parte di cittadinanza aveva cominciato ad assaggiare realmente il sapore del cambiamento, forse perché consci che quel cambiamento tanto desiderato non poteva arrivare all’improvviso, specie se sulla testa di un sindaco pende una spada di Damocle rappresentata dalla commissione d’accesso.

Una cosa è certa però lo scioglimento non arriva a caso, non arriva perché al Prefetto gli è antipatico il sindaco o qualcuno della maggioranza, il problema a Crispano c’è ed è anche tangibile, la criminalità esiste come in ogni comune a nord di Napoli e noi di Minformo ci ritroviamo qui puntualmente a parlare anche di cronaca nera, di fatti che interessano queste zone di confine, queste terre borderline dove la camorra si è mischiata ai colletti bianchi e difficilmente si riesce ad identificare per colpa della sua evoluzione camaleontica, perciò siamo anche convinti che la questione non può essere solo risolta dal punto di vista amministrativo, dove si prende un serio professionista come Antonio Barra e lo si porta sul patibolo, al centro della piazza, in segno di monito per gli altri politici. Il problema non è solo nella politica, il problema è nelle strade, nelle piazze e tra la gente, la camorra è ovunque e a Crispano per il bene pubblico deve essere estirpata.

A tal proposito riportiamo di seguito le dichiarazioni in esclusiva Minformo di un amareggiato Antonio Barra: “Sono deluso e amareggiato dal fatto che si continua a distorcere la verità, non la mia verità ma quella degli atti prodotti dalla mia amministrazione fatti con tempismo e nel rispetto della legalità e della trasparenza e nel solo interesse della mia comunità. Tutte verità in atti e che a quello che vedo – continua l’ex sidnaco Barra – si continuano ad omettere e a distorcere con delle linee di lettura assurde. Sono felice per la candidabilità per gli altri consiglieri comunali che ritengo personalmente tutte persone perbene. Posso dire e assicurare che la mia battaglia non finisce qui e non mi arrendo; ricorrerò in tutte le sedi opportune e sin anche in Cassazione per far emergere la verità, verità che ripeto è scritta negli atti e che tutti i Crispanesi sanno. Ho massima fiducia negli organi giudicanti e aspettiamo. Il tempo ci darà ragione. Volevo solo ringraziare – conclude Barra – tutti e tutti coloro che in vario modo mi hanno manifestato solidarietà e invitato a non arrendermi conoscendo la onestà della mia persona e del mio operato”.

Crispano

Crispano. Il Sindaco Michele Emiliano annuncia la vaccinazione in piazza senza prenotazione

Pubblicato

il

Il Sindaco di Crispano, Michele Emiliano, ha annunciato la possibilità di vaccinarsi senza obbligo di prenotazione in piazza, il 5 Agosto. Iniziativa importante per garantire l’immunità a tutto il comune di Crispano.

Come si puo leggere dal post scritto dal Sindaco Emiliano: “Oggi l’Asl ci ha comunicato che Crispano è stata scelta come sede itinerante della campagna vaccinale. Significa che sarà possibile il giorno 5 agosto vaccinarsi senza alcuna prenotazione, per chi non l’avesse ancora fatto. Una bella occasione per vivere un’estate più serena. I numeri stanno infatti dimostrando che l’efficacia dei sieri contro le #ospedalizzazioni e contro i casi fatali di morte da covid è davvero molto alta;Proprio per questo, per noi stessi e per chi amiamo, vaccinarsi diventa essenziale. La presenza del camper vaccinale sul nostro territorio è una buona notizia, anche in virtù del fatto che molti centri vaccinali di comuni limitrofi stanno chiudendo per essere accorpati e nonostante il centro di Frattaminore sia davvero vicinissimo, l’occasione di farlo nella villa comunale e senza la burocrazia della prenotazione è davvero da non perdere;Nei prossimi giorni vi darò anche un aggiornamento generale sulla situazione covid nel territorio e sui livelli di contagio. Vi prego però, con un appello pubblico da parte di tutta l’amministrazione, a proteggervi perché l’estate ci porta a stare fuori, a socializzare ed a frequentare gli altri. Vaccinarsi è l’unica arma contro il progredire grave di questo insidioso virus. Ringrazio l’assessore Marina Cennamo per essersi confrontata con l’Asl ed avermi aiutato ad ottenere questo risultato. Sono sicuro che sarete in tanti”

Continua a leggere

Attualità

Crispano. Operazioni di pulizia e disinfezione dei luoghi pubblici in città

Pubblicato

il

Sono partite nella mattinata di oggi, mercoledì 14 luglio, le operazioni di pulizia e disinfezione dei luoghi pubblici a Crispano.

Ad annunciarlo il Sindaco, Michele Emiliano, sulla sua pagina Facebook.

Questa mattina sono iniziate le operazioni di lavaggio e di disinfezione delle strade e delle piazze di Crispano. L’intervento durerà per diversi giorni proprio per garantire l’intera copertura del territorio comunale” ha esordito il primo cittadino.

Continuando “Una vivibilità migliore è garantita innanzitutto da quelle che sono considerate ‘piccole cose’. Come ho sempre detto, mettiamo a regime l’ordinario e di pari passo ci preoccupiamo di programmare i grandi progetti“.

Concludendo “Nei prossimi giorni, proprio sul fronte delle opere pubbliche, arriveranno importanti novità capaci di garantire a Crispano il salto di qualità. Nel frattempo continuiamo a lavorare con attenzione alle cose semplici e possibili“.

Continua a leggere

Crispano

Crispano. Il Sindaco Michele Emiliano intensifica i controlli con nuove fototrappole e multe sul territorio

Pubblicato

il

Il Sindaco Michele Emiliano ha intensificato i controlli sul comune di Crispano. I controlli vertono sulla questione di rifiuti e isole ecologiche. In tempi brevi saranno istallate nuove fototrappole.

Michele Emiliano ha dato la notizia dei nuovi controlli in con un post di Facebook dichiarando:” Come sapete, l’amministrazione che guido ha, sin dai suoi primi passi,mosso una feroce battaglia per il contrasto alle illegalità e alla mancanza di regole. Controlli continui sullo sversamento di rifiuti che quando siamo arrivati raggiungeva livelli insopportabili. Ricorderete come abbiamo trovato l’isola ecologia e in cosa l’abbiamo trasformata: un luogo finalmente decoroso.

Grazie al lavoro intenso svolto dall’assessore all’ecologia Michele Vitale;Questi controlli si sono ulteriormente intensificati con l’arrivo del comandante della polizia locale Fabio Dimino, che coadiuvando l’assessore Michele Vitale ha dato una forte spinta in tutte le direzioni: pressante repressione degli #sversamenti abusivi, elevazione di verbali per il codice della strada, specie nei confronti dei mezzi pesanti che si ostinano a non rispettare i divieti. Recentemente ne abbiamo denunciati ben 4, quello che vedete in foto lo abbiamo individuato grazie alla #videosorveglianza. Un mezzo proveniente da Caivano che ad isola ecologica chiusa sversava fuori all’area industriale. Segno di quanto importante sia stato chiuderne il perimetro. Alle lamentele di un cittadino che ringrazio, ha persino risposto a malo modo. Un altro ancora su via Amendola

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante