CAIVANO – Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Afragola hanno arrestato Antimo Di Micco, di 27 anni, responsabile del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. I poliziotti hanno condotto un’indagine da cui hanno accertato che il giovane prendeva contatti telefonici con il cliente di turno per la consegna della droga. Ieri mattina a Caivano al Corso Umberto gli agenti hanno dapprima intercettato lo spacciatore che aspettava al marciapiede il suo cliente.

Dopo pochi minuti, quindi è stato avvicinato da un uomo su uno scooter il quale ha prima consegnato delle banconote e poi ricevuto della droga. L’azione degli agenti è stata immediata. Di Micco è stato trovato in possesso di 3 telefoni cellulari e 400 euro. Nell’abitazione poco distante invece gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato nell’oblò della lavatrice un astuccio contenente 22 dosi di cocaina ed un bilancino di precisione. Il 27enne è stato arrestato in attesa di essere giudicato stamane con rito direttissimo.

Rispondi