Nella mattinata di oggi gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Afragola, collaborati da numerosi equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania, IV Reparto Mobile di Napoli, Vigili del Fuoco, un unità cinofila dell’Ufficio Prevenzione Generale ed il Reparto Volo, hanno realizzato una operazione “alto impatto” nel parco verde di Caivano per contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso di tale servizio sono stati controllati circa 100 soggetti, di cui 30 con precedenti penali; 40 i veicoli controllati ed alcune moto sequestrate; tre i verbali per guida senza patente.

Sedici le perquisizioni effettuate e finalizzate alla ricerca di armi e droga. Rinvenuta e sequestrata una pistola nel vano ascensore dell’isolato b3 del parco verde, nonché droga (circa 30 grammi tra cocaina ed eroina) ed un bilancino di precisione nel vano ascensore dell’isolato b6 del medesimo parco.

Rinvenuta altresì bomba a mano. Si tratta di un ordigno da guerra di fabbricazione sovietica ritrovato a Caivano alla circumvallazione ovest (palazzina IACP). Il tutto e’ stato sottoposto a sequestro. E’ stato altresì arrestato un uomo (Ciro Lucci, napoletano del 1996), che girava armato su di un ciclomotore, per il reato di detenzione e porto illegale di arma e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Rispondi