Questa mattina gli agenti della Polizia di Stato dei Commissariati di Polizia di Scampia e di Chiaiano, coordinati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli, hanno eseguito 9 ordinanze cautelari, 8 in Comunità ed uno per la permanenza in casa, nei confronti di altrettanti minori, gravemente indiziati del reato di lesioni gravissime ai del giovane Gaetano, ferocemente aggredito da dieci adolescenti il pomeriggio dello scorso 12 gennaio nei pressi della stazione della metro di Chiaiano e operato d’urgenza per asportazione della milza.

“Voglio congratularmi con la magistratura e la polizia di Stato per aver assicurato alla giustizia i presunti responsabili della vile e criminale aggressione al giovane Gaetano al quale va l’abbraccio forte mio e della città di Napoli”. Lo afferma in una nota il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris.

 “Il Comune si costituirà parte civile nell’eventuale processo a carico dei responsabili dell’aggressione al giovane Gaetano”. E’ quanto si legge in una nota di Palazzo San Giacomo. “L’avvocatura municipale lo farà come avviene in tutti i processi di particolare gravità”, aggiunge.

 

Rispondi