ROMA – Pepe Reina si confessa oggi, sul Corriere dello Sport-Stadio, per la prima volta dopo circa un anno di silenzio: «Amerò per sempre Napoli, alla quale avrei voluto regalare lo scudetto. Sono stati quattro anni meravigliosi. Vado al Milanadesso e sarà per me un’altra esperienza straordinaria, con uno dei club più importanti del Mondo». Reina ha affrontato questo viaggio nel suo quadriennio partenopeo ma anche provato a immaginare quale sia il suo futuro rossonero: e a Benitez a Sarri, da Donnarumma dalla notte di Firenze, dalle giornate più significative di questa sua carriera alle serate da vivere a Milano, c’è tutto quello che il portiere spagnolo, in partenza per i Mondiali di Russia, pensa di sé.

Le parate più belle di Reina (Parte 1)https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/Video?vi=34966&ptn=2018/2/27&id=2018/2/27/34966.mp4&cc=f0518a07-7070-4e38-b656-b7321edc91af&categs=1,4

Le parate più belle di Reina (Parte 2)

https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/Video?vi=34967&ptn=2018/2/27&id=2018/2/27/34967.mp4&cc=5605d515-dc4d-4f8a-86b2-4d51e5d21ba7&categs=1,4

Fonte: Corriere dello Sport.it

Rispondi